Notizie | Commenti | E-mail / 17:18
                    








Campobello di Licata, in scena compagnia di Messina

Scritto da il 5 agosto 2022, alle 07:23 | archiviato in Campobello Di Licata, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Con la rappresentazione dell’ultimo spettacolo, cala il sipario, venerdì 5 agosto, sul Festival “DivinaFestival” 2022, rassegna regionale del Libero Teatro, organizzato dal “Covo degli Artisti” A.P.S. in collaborazione con la “Helios Artisti Associati” A.P.S., la “U.I.L.T. Sicilia” A.P.S., l’ A.C.S.I. Agrigento, l’Athena Club di Ravanusa, e con il patrocinio del Comune di Campobello di Licata, dell’Assessorato regionale al Turismo Sport Spettacolo e dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. La direzione artistica è stata affidata a Lillo Ciotta. In scena la compagnia teatrale “A. Majo Pietro Barbaro” di Messina, di Eduardo De Filippo, per la regia di Gianni Di Francesco. Lillo Ciotta: “dopo l’esperienza esaltante del festival nazionale, del quale se ne parla ancora negli ambiti teatrali nazionali, si conclude il viaggio attraverso il teatro regionale, con l’obiettivo principale di promuovere il nostro territorio e soprattutto di dare l’opportunità ai nostri spettatori di godersi sei serate di teatro di alto livello qualitativo”.
Giovanni Blanda





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata