Notizie | Commenti | E-mail / 11:26
                    








Vigilante aggredito in porto Palermo, indagato passeggero

Scritto da il 10 agosto 2022, alle 06:28 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Una guardia giurata e’ stata aggredita al porto di Palermo da un passeggero in partenza verso Napoli. La vittima aveva chiesto i documenti di imbarco al viaggiatore che si trovava nell’area security del porto. Dopo un battibecco l’aggressore ha colpito la guardia con una testata e alcuni pugni. Il vigilante ha riportato una lussazione della mandibola e la frattura di un dito. I medici del pronto soccorso l’hanno dimesso dopo le cure con una prognosi di 25 giorni. Il presunto aggressore e’ stato identificato dalla polizia ed e’ ora indagato per il reato di lesioni. Le indagini sono condotte dalla polizia marittima di frontiera. Il passeggero era uscito per comprare alcuni generi alimentari. Tornato avrebbe dovuto mostrare di nuovo i documenti. E invece si sarebbe rifiutato passando poco dopo dalle parole ai fatti. L’uomo si sarebbe scagliato contro la guardia giurata e imprecando lo avrebbe colpito con una testata e un paio di pugni. Il dipendente dell’istituto di vigilanza e’ stato medicato dai sanitari del 118 e trasportato a Villa Sofia. Il viaggiatore invece, una volta identificato, ha raggiunto la famiglia, e’ salito sull’auto e si e’ imbarcato sulla nave diretta verso il porto di Napoli.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata