Notizie | Commenti | E-mail / 12:43
                    








Bimba smette di respirare, corsa all’ospedale con i Carabinieri

Scritto da il 23 settembre 2022, alle 07:12 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Catania hanno scortato un’autovettura da Misterbianco fino al Pronto soccorso dell’ospedale “Garibaldi Nesima” di Catania, per soccorrere una bambina di un anno e mezzo di San Pietro in Clarenza, in preda ad una grave crisi respiratoria.

In particolare l’equipaggio, durante un servizio di prevenzione dei reati, ha ricevuto una segnalazione dalla Centrale Operativa, relativa alla richiesta di aiuto di una giovane madre in lacrime, che era rimasta imbottigliata nel traffico nella frazione Lineri del Comune di Misterbianco, mentre insieme al marito stava trasportando la loro bambina in ospedale, perché non stava respirando.

I militari, giunti subito sul posto e intercettato l’automobile della coppia con a bordo la bambina priva di sensi, hanno quindi attivato le luci d’emergenza e le sirene, scortando il veicolo nel traffico congestionato, fino a raggiungere in pochi minuti il parcheggio del pronto soccorso dell’ospedale. Qui i sanitari, già preallertati dalla Centrale Operativa dei Carabinieri sull’intervento d’emergenza, hanno immediatamente preso in cura la bambina, riuscendo dopo aver praticato le tecniche salvavita, a far riprendere il respiro alla piccola. Quest’ultima ha poi lasciato l’ospedale dopo alcune ore, fuori pericolo.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata