Notizie | Commenti | E-mail / 10:02
                    








Abuso di alcol e violazione al codice della strada, il bilancio del Comando provinciale dei Carabinieri di Agrigento

Scritto da il 24 settembre 2022, alle 07:18 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I Carabinieri del comando provinciale di Agrigento hanno intensificato i controlli del territorio, per permettere un estate “sicura” a turisti e villeggianti che hanno scelto il territorio agrigentino per le loro vacanze estive.

I controlli, tanto repressivi quanto di prevenzione, si sono concentrati sopratutto nella zona della movida a San Leone, per rispondere al triste fenomeno delle “stragi del sabato sera”; di fatti sono tanti gli incidenti causati dall’abuso di sostanze alcoliche, dall’utilizzo del
telefono cellulare alla guida e dal mancato utilizzo delle cinture di sicurezza durante qualsiasi giorno della settimana.

“Abbiamo realizzato specifici servizi di natura preventiva. Al di là della sanzione a correggere determinate condotte e a far capire quello che è giusto da quello è sbagliato e normale che poi tutto si conclude con la collaborazione della cittadinanza, e con assunzione di responsabilità di tutti nell’adempiere alla legge, perchè la multa in sè non vuole essere un capriccio, ma sono fatte per salvaguardare la vita”. Cosi le parole del maggiore Marco La Rovere, comandante della compagnia di Agrigento a margine della conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche il tenente Pasquale Rutigliani comandante Nor Agrigento e il maresciallo Luciano Mazzariello.

Nel periodo estivo più di diecimila persone controllate, numerose sanzioni per violazioni al Codice della strada fra le quali, quaranta per guida in stato di ebbrezza, ma non solo tanti giovani sanzionati per l’uso scorretto del casco; beccati di fatti molti con il casco a “scodella”, c’è chi è andato in giro con il casco da fantino o da snoboard.

“Il casco ci protegge e deve essere omologato. Sequestrare i caschi, ha aggiunto il maggiore La Rovere, non è un nostro capriccio, cerchiamo di far capire che ci sono modelli che non essendo omologati non servono a niente in caso di urti”.


Nel dettaglio il bilancio dei controlli:
Sono state predisposte 821 pattuglie destinate al controllo del territorio cittadino e impiegati oltre 1700 uomini/giorno. Sono stati così svolti 907 interventi di cui 40 per incidenti stradali 31 con feriti (alcuni con esito mortale). La presenza e la vicinanza alla popolazione si è sostanziata altresì in 1652 posti di controllo, grazie ai quali sono state controllate complessivamente 8055 persone e 5462 mezzi, giungendo così a contestare 728 infrazioni al C.d.s. Nello specifico sono state ritirati 195 documenti di guida e circolazione di 92 patenti di guida ed eseguiti 132 fermi/sequestri di veicoli. Sono state inoltre accertate46 violazioni relative all’utilizzo di telefono cellulare alla guida e 82 contestazioni per mancato utilizzo di cinture di sicurezza. Sono stati altresì posti sotto sequestro oltre 90 caschi tipo “scodella”.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata