Notizie | Commenti | E-mail / 06:40
                    








Campobello di Licata, rapina in mobilificio: 9mila euro il bottino

Scritto da il 25 novembre 2022, alle 09:39 | archiviato in Campobello Di Licata, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Colpo grosso in un mobilificio a Campobello di Licata. Due banditi armati di coltello, con il volto travisato da cappuccio e mascherina chirurgica, sono entrati in azione facendosi consegnare 9 mila euro in contanti dal titolare e dall’autista di un camion che aveva scaricato poco prima la merce. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì in un deposito lungo via Martorata.

I due malviventi hanno prima puntato il taglierino all’indirizzo del proprietario, un trentottenne di Ravanusa, che ha consegnato loro 3 mila euro. Stessa scena poco dopo nei confronti dell’autista di un camion, dipendente di una ditta di trasporti di Bari che aveva scaricato la merce poco prima. All’interno del suo borsello vi erano custoditi 6 mila euro in banconote di grosso taglio.

Dopo aver messo a segno la rapina i due uomini si sono dileguati facendo perdere le tracce. Sul posto i carabinieri della stazione di Campobello di Licata e i militari della Compagnia di Licata. Al via le indagini per risalire ai responsabili.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata