Notizie | Commenti | E-mail / 21:58
                    








Incidente sul lavoro: operaio morto schiacciato

Scritto da il 8 dicembre 2022, alle 06:04 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Tragico incidente sul lavoro a Palermo. Un operaio di 61 anni è morto in ospedale dove era giunto in condizioni critiche a causa di un grave infortunio al cantiere navale. Angelo Salamone, dipendente di una ditta dell’indotto sarebbe rimasto schiacciato da una lastra in lamiera, forse il basamento di una attrezzatura utilizzata per le riparazioni navali. Sul posto la polizia che indaga. Appena pochi giorni fa era morto un falegname di 67 anni precipitato da una impalcatura in un cantiere.

L’operaio morto a Palermo lavorava per l’azienda Doro Maris una società che opera nel campo delle riparazioni e nuove costruzioni navali.

Angelo Salamone dopo l’incidente in cui è rimasto schiacciato da un basamento è stato subito soccorso dal personale in servizio in cantiere e dal personale sanitario. Inizialmente, spiegano dall’azienda, le condizioni non sembravano così drammatiche. L’uomo parlava ed è stato sempre vigile. In ospedale ha avuto un arresto cardiaco.

I medici hanno cercato di fare il possibile per rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata