Notizie | Commenti | E-mail / 23:11
                    








Inchiesta Condor, sindaco di Canicattì: “Plauso all’Arma, comune sarà parte civile”

Scritto da il 13 gennaio 2023, alle 07:22 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il sindaco di Canicattì, Vincenzo Corbo, ha voluto esprimere ringraziamento all’Arma dei Carabinieri in seguito all’operazione antimafia “Condor”. Il primo cittadino ha anche annunciato che il Comune si costituirà parte civile nel processo. “Desidero tributare il plauso della nostra Città all’Arma dei Carabinieri che, coordinata dal procuratore aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia Paolo Guido e dal pm Claudio Camilleri, con l’operazione antimafia “Condor” ha inferto un duro colpo alle organizzazioni criminali di stampo mafioso operanti nell’agrigentino.

Tale operazione, sviluppata con dedizione e professionalità dai carabinieri del nucleo Investigativo di Agrigento, guidati dal comandante provinciale dei Carabinieri di Agrigento, Colonnello Vittorio Stingo, è il frutto della dedizione e della professionalità degli Uomini dello Stato, cui dobbiamo la nostra riconoscenza, quotidianamente impegnati a sradicare la malapianta mafiosa dal nostro territorio.

Preannuncio che la nostra amministrazione, costituitasi parte civile nel processo “Xidy”, intende costituirsi parte civile nel processo che scaturirà dall’operazione “Condor”.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Inchiesta Condor, sindaco di Canicattì: “Plauso all’Arma, comune sarà parte civile””

  1. Cittadino ha detto:

    Lo farà anche l’amministrazione di Palma di Montechiaro?

  2. Hiram ha detto:

    Ci si Augura, che Sua Eccellenza il Prefetto aumenti il controllo sul territorio e che possano le Forze dell’Ordine, già interessate nelle operazioni in questione, azzerare ogni connivenza tra potere pubblico e organizzazioni malavitose. Anche e soprattutto tra politica e mafia.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata