Il Portavoce del movimento Nuova Canicattì Alessandra Sabatini ritorna a segnalare lo stato di degrado assoluto in cui versa l’aiuola sita in Via Carini-Cappuccini sulla strada che porta al Convento dei Padri Cappuccini – Santuario della Madonna Della Rocca .
Sebbene le immagini parlano da sole, dichiara Alessandra Sabatini, erbacce, sporcizia rendono il sito impraticabile e indecoroso oltre a creare gravi problemi igienico sanitari l’amministrazione comunale Corbo appare sorda alle reiterate segnalazioni infatti ad oggi nessun provvedimento che tra l’atro rientra nella normale amministrazione è stato intrapreso .
Tutto questo continua a causare un grave danno all’immagine dell’intera città considerato che essendo in prossimità del Convento del Venerabile Padre Gioacchino il luogo è frequentato da diversi pellegrini e devoti provenienti da diversi parti della Sicilia e non solo .
Ormai l’intero centro storico e non solo continua Alessandra Sabatini versa in uno stato di trascuratezza assoluta basta a modo di esempio evidenziare il quartiere attorno alla chiesa di San Calogero anche in questo caso le immagini descrivono un luogo avvolto dalle erbacce che in caso d’incendio possono causare un grave pericolo per l’incolumità pubblica .
La domanda che riproponiamo, continua Alessandra Sabatini, è come sia possibile che a fronte di un costo del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti che costerà ai noi cittadini il doppio rispetto a quanto previsto nel capitolato diverse aree verdi della nostra Canicattì sono lasciate nel più totale abbandono .