Programmazione Europea 21/27. Ieri pomeriggio incontro a Canicattì. La proposta : “I comuni del Gal Sicilia Centro Meridionale facciano rete per una crescita turistica, culturale ed economica”,
E’ stato un incontro interessante, soprattutto per le proposte avanzate dai partecipanti, quello che si è svolto ieri pomeriggio al centro culturale San Domenico di Canicattì ed organizzato dal Gal Sicilia Centro Meridionale nell’ambito dei seminari di consultazione locale in vista della nuova programmazione 2021-2027. Alla riunione erano presenti oltre al direttore del Gal Scm l’architetto Olindo Terrana, l’amministratore delegato e presidente regionale di Confagricoltura Rosario Marchese Ragona, il Responsabile Amministrativo e Finanziario del Gruppo di Azione Locale, l’avvocato Salvatore Pitrola attuale sindaco di Ravanusa. A fare gli onori di casa gli assessori del comune di Canicattì: Massimo Muratore, Gioachino Asti, Giuseppe Corsello, Franco Giordano, Vincenzo Sciabica. Presenti anche il consigliere comunale Dario Curto, imprenditori del settore agricolo, rappresentanti del mondo sindacale e dell’associazionismo locale. La riunione di ieri è servita non solo a raccogliere tutte le indicazioni giunte dai presenti che poi porteranno il Gal Scm a scrivere il nuovo Piano di Azione Locale (Pal) e ad illustrare quale saranno i possibili benefici che giungeranno dalla nuova programmazione Europea 2021-2027, ma soprattutto a lanciare una proposta parecchio ambiziosa in termini di sviluppo economico e culturale del territorio dei 13 comuni che fanno parte del Gruppo di Azione Locale. Infatti, durante l’incontro è stata ribadita per l’ennesima volta, la necessità che i comun del Gal, facciano rete. Solo in questo modo si potrà giungere ad una migliore offerta sotto il profilo culturale, turistico ed economico di questa importante area dell’agrigentino e della Sicilia Centro Meridionale. Una idea quella delle rete dei comuni, condivisa dai partecipanti ed alla quale si continuerà a lavorare nelle prossime settimane per farsi che diventi una realtà. Del Gal Sicilia Centro Meridionale fanno parte i comuni di: Canicattì, Camastra, Campobello di Licata, Castrofilippo, Comitini, Favara, Grotte, Licata, Naro, Palma di Montechiaro, Racalmuto, Ravanusa e le isole di Lampedusa e Linosa.