Con riferimento all’articolo pubblicato il 13 ottobre scorso dal titolo “Porto Empedocle, contromano in via Roma “piomba” con l’auto dentro negozio cinese” ci scrive l’avv. Giuseppe Aiello che afferma: “Mi corre l’obbligo di puntualizzare alcuni aspetti relativamente a un vostro articolo su un incidente avvenuto a Porto Empedocle allorquando una autovettura di grossa cilindrata è incidentalmente finita all’interno di un negozio di cinesi e ciò faccio per conto del sig. Mauro Lazzaro che si è rivolto a me per la tutela della propria onorabilità. Pare che nell’articolo fosse scritto che il Lazzaro aveva percorso la via Roma in senso opposto fino a finire all’interno del negozio. Tale ricostruzione dei fatti non risponde alla realtà. Infatti il Lazzaro scendendo dalla via Spinola veniva colpito da malore e perdendo il controllo della autovettura finiva all’interno del negozio. Tra l’altro mi corre anche l’obbligo di fare presente che lo stesso Lazzaro si è sottoposto ai test per verificare se stesse guidando sotto effetto di alcool o peggio di sostanze stupefacenti ed in entrambi i casi i test hanno dato esito negativo”.