Notizie | Commenti | E-mail / 16:32
                    






Raddoppio statale 640, bretella spazzata via dalla piena del fiume

Scritto da il 30 settembre 2011, alle 06:52 | archiviato in Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un tratto di strada recentemente ultimato che doveva servire per limitare i disagi provocati dai lavori per il raddoppio della statale 640, Agrigento-Caltanissetta, è stato spazzato via dalla piena del fiume San Biagio. La strada è sprofondata a qualche decina di metri, dal distributore di carburanti “Erg”, da dove inizia l’interruzione della statale. Per fortuna non era stata ancora aperta alla circolazione stradale. Il fatto si è verificato nella notte tra martedì e mercoledì. Poco distante dal cedimento, visibili sulla strada per alcuni metri, i segni della furia dell’acqua che ha causato profonde crepe. Quel che è accaduto costituisce un grosso danno, sia per il costo di ripristino che per i tempi di apertura della strada in questione.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Raddoppio statale 640, bretella spazzata via dalla piena del fiume”

  1. campobellese ha detto:

    e te pareva…. che filasse tutto liscio!?
    troppo bello…

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata