Notizie | Commenti | E-mail / 16:16
                    






Canicattì, randagismo: la segnalazione di un lettore

Scritto da il 31 marzo 2015, alle 07:10 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

randagiIn merito al fenomeno del randagismo, sull’argomento è intervenuto un nostro lettore segnalando quanto segue:

“Gentilissimo direttore, il vostro portale si è sempre occupato del fenomeno del randagismo in maniera seria e puntuale, descrivendo il fenomeno in maniera precisa senza mai scaricare la colpa sugli animali che, loro malgrado, non avendo un posto dove andare sono costretti a vagare per la città.

Fatta questa premessa, vi chiedo di tornare ancora una volta sull’argomento perchè quello che sta succendo a Canicattì, a mio avviso,  potrebbe evolvere in qualcosa di pericoloso.

L’altra sera, mia figlia ha rischiato di cadere dal  suo scooter a causa di due cani radagi che l’hanno rincorsa in via De Gasperi, domenica sera la stessa cosa è accaduta ad un mio collega in moto che ha rischiato di di essere azzannato da un cane in via Papa Giovanni XXIII.

Il fenomeno è più grave di quello che sembra, molti cani mostrano segni di nervosimo e rappresentano un pericolo per la pubblica incolumità.

Le istituzioni locali hanno l’obbligo di intervenire in tempo, prima che si verifichi l’irreparabile. Confido nel vostro portale per dare il massimo eco alla sensibilizzazione di questo problema. Un vostro affezionato lettore.”



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Canicattì, randagismo: la segnalazione di un lettore”

  1. marco ha detto:

    Il problema è molto serio. L’impressione generale è che nessuno si occupi “seriamente” della cosa. Ci sono cani di grossa taglia in giro che fanno davvero paura. L’atro giorno dietro il santuario di P. Gioacchino (50 m circa) mi sono imbattuto in un gruppo di circa 15-20 cani. Se ero in scooter o in bici non so come sarebbe finita, per fortuna ero in auto. Sta alla “competenza” di qualche amministratore cercare in qualche modo di arginare il fenomeno, considerato che tra qualche mesetto il numero di cani randagi crescerà sicuramente……

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata