Notizie | Commenti | E-mail / 10:01
                    








Sicilia, dimissioni di Rosario Crocetta: atto dovuto

Scritto da il 21 luglio 2015, alle 11:23 | archiviato in marenero, Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Rosario-Crocetta-Presidente-della-Regione-Sicilia-Ha-vinto-le-elezioni-del-28-ottobre-2012-586x318Abbiamo assistito ad una delle pagine più brutte nella storia della Sicilia. Le presunte intercettazioni, riportate su settimanale l’Espresso, a carico del primario di chirurgia, Matteo Tutino, e del presidente della regione, Rosario Crocetta, sembrano evidenziare una detestabile nostalgia per certe logiche di matrice mafiosa oltre a un senso di omertà che fa davvero paura; come una sorta di silenzio assenso in grado di umiliare e offendere Lucia Borsellino e tutti i siciliani.

Credo sia necessario far luce sulla vicenda in tempi brevi, bisogna voltare pagina; non posso e non voglio credere che la mia Sicilia sia tornata indietro nel tempo di circa vent’anni. Di conseguenza le dimissioni del presidente Crocetta diventano un atto dovuto nei confronti della sua Regione. La Sicilia sta cambiando e la mafia sembrava indebolirsi, proprio grazie a coloro che hanno sacrificato la vita in questa cruenta battaglia per eradicare questo cancro sociale; e determinate affermazioni sembrano volerlo pericolosamente rievocare.

Anche se si trattasse del cosiddetto “metodo Boffo” (una campagna denigratoria nei suoi riguardi) Rosario Crocetta avrebbe comunque il dovere morale di dimettersi, nell’attesa che l’inchiesta faccia chiarezza in merito. Elezioni anticipate? Non necessariamente. Personalmente affiderei la presidenza della Regione proprio alla parte lesa; cioè a Lucia Borsellino. Un modo per esprimere a chiare lettere che lo Stato e la Sicilia stessa non si lasciano intimorire dalla mafia; anzi di fronte a certe esternazioni si compattano e fanno muro.

Fabrizio Vinci – MESSINA





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata