Notizie | Commenti | E-mail / 10:04
                    








Risparmio: siciliani accorti ma fiduciosi nonostante l’attualità

Scritto da il 28 maggio 2022, alle 06:40 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Economia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Accorti ma fiduciosi. Nonostante le turbolenze dell’attualità, non è il pessimismo a dominare il rapporto degli abitanti della Sicilia con il risparmio. Anzi, rileva l’Osservatorio Reale Mutua sul welfare, se un 31% assegna alle sue risorse una funzione ancora prettamente difensiva, un 29% le vede oggi come uno strumento per iniziare a pianificare il proprio futuro economico e realizzare sogni nel cassetto repressi negli ultimi anni.
I timori certo non mancano. I possibili imprevisti (29%) sono il primo fattore di preoccupazione per le proprie tasche. Seguono la tassazione (27%), gli stipendi spesso non adeguati (25%), l’incertezza del quadro geopolitico (21%), l’inflazione e i rincari dei beni (19%) e la pandemia (12%).
Eppure, oltre ad amministrare con attenzione i risparmi attuali, non manca chi valuterebbe anche di investirli. Anzitutto, in soluzioni assicurative e previdenziali (16%). Sale nelle propensioni il mattone (10%) e c’è anche chi guarda a specifici strumenti del mercato finanziario (10%).
Se dal digitale non arrivano che conferme (più di un siciliano su tre, il 40%, vorrebbe gestire sempre più i risparmi tramite app e tecnologie), è interessante quello che gli abitanti della regione chiedono ai loro investimenti: insieme ai risultati (33%), nel segno della prudenza di questi tempi contano molto anche la sicurezza e le garanzie sul capitale investito (23%) e la flessibilità (15%), che permetta di adattare l’investimento a seconda delle esigenze.
Ma, vien da chiedersi, a chi o che cosa danno fiducia i siciliani quando si tratta di scegliere come amministrare e investire i propri soldi? La differenza, dicono, la fanno le persone (27%): il rapporto anche umano che si instaura con un professionista viene prima dei prodotti (19%) e della notorietà del “brand” a cui ci si affida (19%).
“Il nostro Osservatorio evidenzia come una buona quota di persone sia oggi propensa a ragionare su possibili investimenti dei propri risparmi per rendere più solido il futuro economico – commenta Michele Quaglia, Direttore Commerciale e Brand di Gruppo – “Le soluzioni assicurative sono tra le opzioni prese in considerazione: parliamo di strumenti per l’investimento, piani di risparmio, soluzioni per l’integrazione della pensione di base e polizze Vita. Come Reale Mutua, innoviamo costantemente la nostra offerta per soddisfare in modo puntuale le più diverse esigenze di protezione e di valorizzazione del patrimonio”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata