Notizie | Commenti | E-mail / 05:21
                    










Canicattì, Cazzola horse’s bridge

Scritto da il 27 ottobre 2011, alle 07:43 | archiviato in Faziosamente, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Grande euforia del Sindaco di Canicattì Vincenzo Corbo per il ponte che sarà realizzato in Contrada Cazzola:

“Verranno da tutte le parti per venire a vedere  le sfilate di cavalli che faremo sul ponte”!!

Ettore Difazio



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



22 Risposte per “Canicattì, Cazzola horse’s bridge”

  1. IloveCanicattì ha detto:

    SATIRA SU SATIRA

    Il Sindaco sentendo le perplessità dei presenti ha subito aggiunto:
    “non preoccupatevi, se i cavalli non dovessero bastare come attrazione, faremo sfilare anche i cani randagi!!!”

  2. bastiancontrario ha detto:

    Caro Difazio,
    indica subito un bel referendum per dare un nome al ponte di contrada Cazzola, altrimenti diventeremo lo zimbello di tutto il mondo. Già immagino gli articoli sulle prime pagine del New York Times e sulla Pravda:
    per non dire de Le Figaro e del Financial Times: “Nella citta dei cani e dei gatti ora c’è il ponte del cazzo …. la”.
    Certo inaugurarlo con una sfilata di cavalli e carrozzini coi pennacchi della festa, mentre si celebra la sagra del fico secco, non sarebbe una pessima idea.
    Il nastro, per dare il buon esempio, lo faremmo tagliare, in pompa magna e nel rispetto della par condicio, a tutti i pezzi grossi della politica locale ai quali Lei farà preventive interviste sul loro impegno per la sua costruzione e per sapere se sono soddisfatti. Sa, bisogna dare merito a chi ha lavorato per la realizzazione del ponte.
    La prego, però, ci eviti un altro nome ridicolo come “ponti blicu” o “li tri ponti”. Questa volta diamogli un nome internazionale, altrimenti la Merkel e Sarkozy si sbellicheranno dalle risate e scoppierà un altro caso internazionale.
    Se proprio si vuole salvaguardare il nome della contrada in cui la straordinraia opera mondiale è stata costruita, e pur di dargli un nome che ne evidenzi la maestosità, lo si potrebbe chiamare “IL PONTE DELLA SUPER-CAZZOLA”

  3. SPARTACUS ha detto:

    Per Bastiancontrario, umilmente mi permetto di completare il nome da lei attribuito per il nuovo ponte sulla 640: (PONTE DELLA SUPER – CAZZOLA PREMATURATA CON SCAPPELLAMENTO PRIMA A DESTRA POI A SINISTRA, COME FOSSE ANDANA + 2). Questo per la precisione.

  4. cazzola ha detto:

    Ad Agrigento Il viadotto morandi viene spesso usato da persone disperate, non vorrei che anche a Canicattì ….

  5. buzz lightyear ha detto:

    Grandiosi Spartacus e BastianContrario!
    Per uno come me che stravede per “Amici miei” e Monicelli, il ponte della Super Càzzola sarebbe un richiamo turistico planetario!
    Potremmo dare i “ceffoni” ai viandanti in transito…

  6. xy ha detto:

    salve , vorrei capire cosa c entra questo accoppiamento tra questo ponte e la sfilata di cavalli…sinceramente non lo capisco se il caro ettore di fazio me illumini gliene sarei grato

  7. ausilio ha detto:

    sarrisintì ..sara un carrettiere preoccupato che non potrà fare un altro colpo di vita sopra il ponte super càzzola, fiero di se e del suo cavallo (del ca….o), unico scopo di vita…

  8. xy ha detto:

    credo che il commento del galantuomo ausilio sia rivolto a me. Nessuno si è arrisintuto ho solo chieso in modo garbato una spiegazione su un accoppiamento secondo me insensato….e poi si mi piacciono i cavalli e ultimamente avete parlatu a matula sulle manifestazioni che si sono fatte…se vi sentite cosi superiori ( cosa che non credo visto in tuo modo scurrile di scrivere) organizzatevi eventi che piacciono a voi NESSUNO ve lo impedisce…

  9. Ettore Difazio ha detto:

    Caro XY (e perchè no….pure Z)…..ci sono due (n.2) cose nella vita che non devono essere MAI spiegate……!!!!!!!! una sono le barzellette…….l’altra le battute satiriche!!!!!! Io non scrivo BARZELLETTE…. non sono capace…… !!!!!!! provo (non sempre ci riesco) a fare delle battute satiriche su argomenti che quotidianamente investono la Nostra comunità……. così…..per gioco…..!!!!!!! ed il solo scopo che ho……è quello di far riflettere la GENTE che per “sbaglio” si sofferma per un attimo a leggere ciò che ho scritto!!!!!!!!! pertanto se LEI non riesce a trovare una spiegazione LOGICA in ciò che ho scritto……non deve chiedere lumi al sottoscritto…… va bene così…..!!!!! ci sono molte altre cose più importanti alle quali ognuno di noi non riesce a dare delle spiegazioni……non perda TEMPO con queste cose FUTILI!!!!!!!!!!! un caro saluto!!!!!!!!!!

  10. francesco ha detto:

    evidentemente, effettivamente, naturalmente, sicuramente, indubbiamente

  11. ausilio ha detto:

    Caro Ettore come disse Qualcuno… “perdonalo perchè non sà quel che fa” in questo caso “che dice”..in tutti i sensi

  12. on.le lattuca ha detto:

    ma vicio viene pure ”parato” a festa?

  13. BettyLaCozza ha detto:

    Dopo la festa del “TARATATA'” grande festa della tradizione di Casteltermini, che nulla c’azzecca nella tradizione canicattinese, il Sindaco pensa a organizzare schiticchiate sul ponte di Cazzola coi cavalli bardati. Io intanto, da più di un anno, cammino con una scorta di WURSTEL dentro la borsa. Non perchè sia patita degli HOT DOGS, ma perchè ma mi servono per difendermi dai STRAY DOGS che mi impediscono serenamente di entrare a casa mia. Potrebbe meglio usare i fondi che a disposizione per costruire un KENNEL’S BRIDGE, assumendo dei DOGCATCHERS. Sono sicura che almeno una volta in vita sua renderebbe un servizio valido e sicuro alla sua amata città, in più creeerebbe posti di lavoro.
    Betti La Cozza

  14. chiarimientu ha detto:

    Pi mia ca sugnu sicilianu la signora Cozza mi putissi traduciri chi cozza vuliva diri?

  15. VitaAmara ha detto:

    X BettyLaCozza
    Chi fà cu li WURSTEL , signora Cozza?signora bivalve, Chi fà cu li WURSTEL?

  16. BettyLaCozza ha detto:

    Già…..carissimo Chiarimentu, siamo siciliani! Una grande pecca nel nostro livello culturale contemporaneo è l’inglese, studiato male tra i banchi di scuola, che dovremmo ben conoscere nell’era della globalizzazione e che spesso ci penalizza nel mondo del lavoro. Comunque, traduco il mio ironico commento per Chiarimentu, VitaAmara e per coloro che non hanno capito. Per allontanare i CANI RANDAGI (stray dogs) che, diventando numerosi negli ultimi anni, sostano, spesso in branco, davanti la mia abitazione, lancio i WURSTEL per allontanarli ed entrare tranquillamente a casa mia. Il problema del RANDAGISMO si sta espandendo notevolmente nella nostra Città, mettendo a repentaglio l’incolumità dei cittadini, tant’è vero che questa testata ha già riportato degli episodi di aggressione. Una città come Canicattì ad oggi non ha un CANILE (kennel) o una struttura a cui appoggiarsi per risolvere questo problema, di conseguenza non offre neanche un servizio di ACCALAPPIACANI (dogcatchers). Inoltre, il problema viene notato anche da chi usufruisce del nostro CENTRO COMMERCIALE NATUALE, da chi svolge affari nella nostra Città. Di certo questo è un pessimo biglietto da visita per Canicattì. Perciò, il Sindaco ha pensato bene di usufruire del ponte di Cazzola per organizzare manifestazioni come le sfilate dei cavalli, così coloro che “verranno da tutte le parti” non noteranno i disservizi. Spero che l’Amministrazione Comunale prenda al più presto dei provvedimenti per risolvere questo problema oppure a breve sarò costretta a presentare i relativi scontrini fiscali come rimborso spese per la salvaguardia della mia incolumità e quella dei miei figli.
    BettyLaCozza

  17. GIO GIO ha detto:

    evviva betty la cozza…………………………………………….

  18. IloveCanicattì ha detto:

    SATIRA SU SATIRA

    Il Sindaco tranquillizza BettyLaCozza:
    “In questo periodo mi sento un vulcano di idee e credo di avere risolto anche il suo problema. Sul ponte oltre alle sfilate di cavalli e di cani randagi faremo la Sagra Permanente del Wurstel, così oltre a dare un tocco di internazionalità al ponte, finalmente riusciremo a cacciare tutti i cani randagi dalla città!!!”

  19. bastiancontrario ha detto:

    IL PONTE DELLA SUPERCAZZOLA, VICIO e SANDRA

    Vedrete, il “PONTE DELLA SUPERCAZZOLA” attirerà una enorme quantità di turisti.
    La signora La Cozza (il cui nome è l’anagramma di “Cazzola”) curerà la traduzione in inglese del nome del ponte e, il giorno della sua inaugurazione, si occuperà dell’allontanamento dei cani randagi con massicce dosi di wurstel.
    I cani che dovessero resistere al profumo dei wurstel e, quindi, dovessero rimanere sul ponte verranno recuperati dal più noto recuperatore di cani, il Vice Sindaco, ovviamwnte con molta cautela visto che le bestie potrebbero essere attratte da ossa.
    Il Sindaco taglerà il nastro per una sfilata straordinaria di cavalli e carrozzini bardati a festa.
    La promozione della “SAGRA DEL FICO SECCO” la organizzerà un noto politico locale che, negli ultimi anni, si è girato alcuni partiti e quasi quotidianamente arricchisce il nostro bagaglio culturale con dichiarazioni per ogni minchiata che succede.
    Incredibile: sul ponte, avverrà un incontro commovente, il più importante dopo quello di Teano: Vicio e Sandra si incontreranno e, come sul ponte di Bassano, si “DARAN LA MANO E UN BACIN”.
    Che goduria! Già vedo la stampa internazionale che fotograferà il “PONTE DELLA SUPERCAZZOLA” mostrandolo a 7 miardi di abitanti del pianeta.
    Approfitto per chiedere a chi di competenza: questo ponte è IL SECONDO AL MONDO” per lunghezza, per larghezza, per altezza, per pendenza o perchè ha altre qualità nascoste che non si vedono eppur ci sono?
    Fatemi sapere.

  20. Antonio F. ha detto:

    Beh più che il ponte di Cazzola….sarebbe meglio chiamarlo ponte di…Cazzate

  21. grande puffo ha detto:

    Io lo dipingerei azzurro come il tower bridge, e ci farei passare una bella zotta d’acqua sotto, e magari lo farei aprire a metà quando passa la corazzata Potionti o l’armata Branca…corbo… W the Cazzol’s bridge

  22. VitaAmara ha detto:

    X Betty La Cozza ( ca fa mangiari a sbafu li randagi )
    Ieri notti, m’riacu comu na signa, era assittatu ni li scaluna di la chiesa di lu Purgatoriu, e vicinu a mia c’era Turiddru lu scudatu, un cani randagiu cu la cuda tagliata, Luvici lu Nivuru, Carmelu Doberman e Peppi lu finu, un cani furtunatu ca sta ni la casa di lu dutturi , na beddra cumpagnia, profondi conoscitori dell’animo umano. Turiddru lu scudatu arruttava e bastimiava, e ci dissi: Turì chi ti sienti mali ? chi mangiasti pisanti ? Turiddru, mi talià e mi dissi : Li WURSTEL, su di carni di puercu, e su pisanti, avi un’annu ca mangiu WURSTEL, mi li duna na certa Betty La Cozza. Pari ammaestrata, ogni vota ca iu c’abbaiu, iddra mi tira un WURSTEL, e un wurstel oi, un wurstel domani, a mia mi vinni l’urcera, La vuci di sta Betty La Cozza, ca tira wurstel s’allargà,.ogni iurnu la cumpagnia crisci, insiemi a mia c’è Luvici lu nivuri, Carmelu Doberman e ogni ogni tantu Peppi lu finu, quannu scappa di lu patruni. Nuandri abbaiammo e Betty La Cozza ni tira WURSTEL , è na pacchia, stammu tutti n’grassannu e ni sta viniennu l’urcera. A pena viu a Betty La Cozza, c’a chiediri si inveci di WURSTEL di puorcu, ni po’ dari chiddri di pollu, ca su di carni bianca e su chiù lieggi. Betty La Cozza, nun c’addari a mangiari a li randagi, si vua ca si ni vannu luntanu di la to casa!
    VitaAmara

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata