Notizie | Commenti | E-mail / 21:42
                    




Si fa annullare 129 multe: la strana storia di un’automobilista

Scritto da il 31 dicembre 2018, alle 06:04 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

aveva dimenticato di rinnovare il pass della Ztl a Palermo. In poche settimane gli avevano notificato 129 multe. L’automobilista dopo un anno esatto ha visto annullare le multe dalla prefettura.

“Ci siamo ridati appuntamento proprio lì, dove esattamente un anno fa si raccolsero le firme per sensibilizzare le autorità preposte a trovare una soluzione rispetto a quella che era stata definita ‘un’ingiustizia sociale. Questa volta – dicono Antonio Nicolao, vice presidente della prima circoscrizione, e Marcello Susinno, consigliere comunale – con lo spumante in mano dato che la prefettura ha correttamente accolto i tanti ricorsi legati alla circostanza di un’unica omissione consistente nel non aver rinnovato il pass”.

”Quello fu un fine anno da incubo per molti di loro e ci siamo fatti carico – continuano Nicolao e Susinno – di avanzare più proposte ritenendo ingiusto fare pagare multe fino a 12000 euro. Oggi riteniamo corretto – concludono Nicolao e Susinno – che l’amministrazione ha posto in essere una serie di accorgimenti per evitare che si possano ripetere casi del genere stante l’obiettivo della Ztl che non è quello di fare cassa, ma di tutelare la salute pubblica”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata