Notizie | Commenti | E-mail / 03:54
                    








Escalation di furti a Cianciana, altri due colpi in abitazione: “Clima di incertezza”

Scritto da il 25 novembre 2021, alle 07:10 | archiviato in Agrigento, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Continuano a registrarsi furti in abitazione a Cianciana, piccolo paese dell’agrigentino, dove nelle ultime ore si sono verificati altri due “colpi” in altrettante abitazioni.

E adesso il sindaco Francesco Martorana chiede un vertice col Prefetto di Agrigento Cocciufa per capire quali azioni intraprendere a tutela della comunità: “Si comunica che, visto il susseguirsi di furti a spese dei miei concittadini e visto anche il clima di incertezza che echeggia nel nostro comune, ho chiesto un imminente incontro a Sua Eccellenza Maria Rita Cocciufa, Prefetto di Agrigento, la quale ha concesso. Discuteremo insieme delle strategie da mettere in atto per risolvere al più presto questa problematica.”

Due gli ultimi episodi. Il primo in via Roma ai danni di una pensionata 68enne. I ladri hanno forzato il garage posto a piano terra e sono entrati in casa della donna riuscendo a portare via monili d’oro e soldi. Il secondo furto è avvenuto ai danni di una insegnante 66enne di Cianciana. Anche qui, approfittando della sua assenza, i malviventi si sono intrufolati in casa portando via preziosi e denaro.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata