Notizie | Commenti | E-mail / 05:05
                    








Si è insediato presso la sede dell’I.C. “G.Verga” di Canicatti l’Osservatorio Dispersione Scolastica

Scritto da il 25 novembre 2021, alle 07:26 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

    Si è insediato presso la sede dell’I.C. “G.Verga” di Canicatti, l’Osservatorio Dispersione Scolastica dell’Ambito di Agrigento. A convocare l’Osservatorio, giorno 23 Novembre, in videoconferenza, la dirigente/coordinatrice prof.ssa Maria Ausilia A. Corsello e la dott.ssa Carmela Matteliano, in qualità di OPT, operatore psicopedagogico territoriale dell’Osservatorio. Da quest’anno, le Istituzioni scolastiche del I e del II ciclo ricadenti nell’Osservatorio d’area di Canicattì saranno 28 e, precisamente, oltre a tutte le scuole ricadenti nei comuni di Canicattì, Ravanusa, Campobello di Licata, Naro, Camastra, Castrofilippo, Racalmuto, Grotte e Favara faranno parte anche tutte le scuole ricadenti nei comuni di Licata e Palma di Montechiaro. Come previsto dal Nuovo Piano Regionale per la Dispersione a.s. 2021/22, predisposto dalle dirigenti Tiziana Catenazzo e Patrizia Agata Fasulo, tra le scuole di ogni provincia, sono state individuate delle aree prioritarie d’intervento. Con queste scuole, dichiara la D.S. Corsello saranno stipulate le R.E.P. (Reti di educazione prioritaria) per la programmazione di azioni finalizzate a ridurre il fenomeno della dispersione scolastica, anche attraverso interventi preventivi e di sostegno ai docenti, alunni e famiglia. La restante parte di scuole sarà seguita dall’operatore “a consulenza”. I criteri che l’ U.S.R.S. ha utilizzato per l’individuazione di tali istituzioni scolastiche sono stati: il Trend triennale dell’indice di dispersione scolastica, calcolato rispetto alla media regionale e l’Inserimento di tutti gli Istituti tecnici e professionali. Da quest’anno, infatti, la volontà del Direttore Generale, Stefano Suraniti, è che: “ Il servizio degli osservatori dovrà prestare particolare attenzione agli studenti della scuola secondaria di secondo grado, soprattutto nell’ambito dell’istruzione tecnica e professionale ove si registra il più alto tasso di dispersione scolastica”. Presenti all’incontro, la referente dell’Osservatorio provinciale dott.ssa Marianna Gueli Alletto, i Dirigenti scolastici e i referenti dei G.O.S.P. (Gruppo operativo servizio psicopedagogico) delle scuole e i rappresentanti delle Scuole polo formazione, inclusione e CTS. La D.S. Gabriella Bruccoleri in rappresentanza del  CTS e della Scuola polo inclusione è intervenuta all’incontro ed ha dichiarato la sua disponibilità a collaborare con l’Osservatorio per la programmazione di alcune attività di formazione rivolta ai docenti del G.O.S.P. al fine di promuovere un’efficace e consapevole presa in carico del fenomeno da parte delle singole Istituzioni scolastiche. Nell’incontro la D.S. Corsello e l’O.P.T. hanno fornito le opportune indicazioni relativamente all’avvio dell’azione, al ruolo dei G.O.S.P. e agli strumenti operativi previsti nelle Linee Guida regionali per tutte le attività di monitoraggio e segnalazione . Al termine dell’incontro, la D.S. Corsello ha dato la parola alla dott.ssa Morsellino Maria Cristina, referente della Fondazione comunitaria Agrigento e Trapani, per la presentazione del Progetto “Drop in” con cui l’Osservatorio d’Aria nella seduta ha sottoscritto apposito protocollo d’intesa. Il progetto, selezionato nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Come dichiarato dalla dott.ssa Morsellino, si rivolgerà agli adolescenti tra i 14 e i 17 anni in condizione di rischio psico-sociale ed educativo residenti nei territori delle province di Lecco, Trapani e Agrigento. Nel concreto intenderà promuovere: Progettazione e Attivazione di Spazi Aggregativi. Esperienze Pre-lavorative e D’impegno Sociale e Brevi Percorsi Formativi Professionalizzanti.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata