Notizie | Commenti | E-mail / 15:03
                    








Aeroporto di Palermo, ad aprile record con 636.650 passeggeri in transito

Scritto da il 10 maggio 2022, alle 06:40 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Viaggi e Turismo. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Numeri da record all’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. Ad aprile i passeggeri in transito sono stati 636.650, +7,91% rispetto allo stesso mese del 2019 (589.970), pari a un aumento – in valori assoluti – di 46.680 viaggiatori. Numeri superiori alle stime di Gesap della settimana scorsa quando la previsione era di circa 620mila passeggeri).

Si registra un balzo in avanti anche per i voli: +6,32% (4.711 movimenti contro 4.431 di aprile 2019).

Aprile è stato il mese con la migliore percentuale di traffico internazionale, che ha inciso per il 27,35% sul totale dei transiti.

In recupero anche l’andamento annuale (gennaio-aprile) dei voli rispetto ai primi quattro mesi del 2019: +6,4% movimenti (14.775 contro 13.886); manca invece un piccolo passo per raggiungere i livelli di traffico passeggeri del 2019: -3,96% (1.754.933 contro 1.827.373).

Il traffico internazionale ha toccato quota 21,23% sul totale dei viaggiatori transitati nei primi quattro mesi dell’anno.

Infine, il trend positivo registrato negli ultimi mesi fa ben sperare sulle performance di maggio, che dalle prime proiezioni risultano migliori di maggio 2019.

Dall’1 maggio fine cassa integrazione per dipendenti Gesap
Fine della cassa integrazione straordinaria per i dipendenti della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto “Falcone Borsellino” di Palermo. Oggi è arrivata la firma sul verbale di accordo tra la società di gestione e i sindacati. Dal primo maggio, infatti, la Cigs andrà in soffitta.

Nel 2020 ricorso ad ammortizzatore sociale per emergenza Covid
Il ricorso all’ammortizzatore sociale, nel 2020, è stato necessario per fronteggiare l’emergenza sanitaria scatenata dal Covid, che ha fatto crollare il numero dei movimenti fino al 90%.

Adesso, dopo un’attenta valutazione di Gesap sull’andamento del traffico voli e passeggeri di aprile, è emersa una chiara tendenza al miglioramento dei dati nel periodo post-pandemia e, ad oggi, nessun segno di flessione a causa del grave conflitto in Ucraina.

A marzo è tornato il segno positivo rispetto al 2019
Lo scorso marzo, infatti, è tornato il segno positivo: +0,57% passeggeri rispetto al 2019 (463.724 contro 461.090) e +12,45% movimenti (3.721 contro 3.309).

Nel periodo di Pasqua (15/19 aprile) sono transitati 118.266 passeggeri, +13% rispetto i 105.320 del 2019. Nel ponte della Festa della Liberazione, dal 22 al 25 aprile, sono transitati 98.622 passeggeri, +19% rispetto agli 82.793 del 2019.

Nel 2021, 4,6 milioni di passeggeri transitati in aeroporto
Nel 2021 sono stati 4,6 milioni di passeggeri transitati dall’aeroporto internazionale Falcone Borsellino di Palermo. Un bilancio che fa emergere ancora un segno negativo (-34,85% passeggeri rispetto al 2019), dovuto principalmente alle difficoltà causate dalla pandemia, ma che ha visto, a partire dalla scorsa estate, una sostanziale ripresa dei volumi di traffico.

Dalle stime elaborate dal servizio statistiche della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo, a dicembre, rispetto allo stesso mese del 2019, c’è stata una flessione dei passeggeri del 5,32% (463.222 contro 489.381 del 2019). I voli, invece, sono aumentati dell’8% (3.870 contro 3.569 del 2019, a novembre).
La stima del traffico totale dell’anno appena trascorso vede il calo del 34,85% di passeggeri, con circa 4,6 milioni di transiti contro 7 milioni del 2019, e una flessione del 26,62% di voli: 37.451 contro 51.036 del 2019. La media dei passeggeri per volo è stata di 127 (load factor).

Tiene il traffico internazionale di dicembre: +16% sul totale passeggeri (novembre si era chiuso al 17%) e +20% sull’anno (il 2019 si è chiuso con il 26%). Le prime cinque compagnie per volume di traffico sono: Ryanair, Alitalia, EasyJet Group, Volotea e WizzAir

Nel 2021 hanno operato 31 compagnie con un totale di 86 rotte: 27 nazionali e 59 internazionali. I principali collegamenti nazionali con più traffico passeggeri sono: Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Bergamo, Bologna. Parigi è la reginetta delle rotte internazionali, seguita da Zurigo.
Con la stagione invernale sono arrivate le conferme per le destinazioni più importanti e gli aumenti di frequenze. In totale, dall’aeroporto di Palermo sono collegati 14 paesi e si potranno raggiungere 52 destinazioni: 22 nazionali e 30 internazionali. Da novembre sono operative rotte come Lisbona (primo volo in assoluto che collega la Sicilia e il Portogallo); Edimburgo, Leopoli, Riga.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata