Notizie | Commenti | E-mail / 01:09
                    








Provinca di Agrigento, Cisl: il 25 Novembre si celebra “la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”

Scritto da il 24 novembre 2012, alle 08:07 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Per ricordare una necessità sociale spesso sottovalutata, il 25 Novembre si celebra “la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, istituita dalle Nazioni Unite con la risoluzione nel 1999. E’ evidente, e le statistiche lo confermano, che la violenza contro le donne è un gravissimo problema mondiale e in numerose situazioni di conflitto è una piaga radicata, constatazione messa il luce dall’Organizzazione delle Nazioni Unite

Di fatto la violenza contro le donne resta un «immenso problema ovunque nel mondo»

Nel ricordare quanto avvenuto nel 1960, quando furono violentate ed uccise le sorelle Mirabal, paladine della lotta di liberazione della Repubblica Dominicana dalla dittatura, è bene tenere presente che oggi sono particolarmente soggette alla violenza, le donne delle comunità povere nelle aree rurali: E’ una violenza che viene esercitata sotto diverse forme: stupri,abusi sessuali e fisici tra le mura domestiche, pratiche tradizionali, come la mutilazione genitale, e il traffico di esseri umani.diffusione di Hiv-Aids,

Il Coordinamento Donne Prov.le CISL di Agrigento, da tempo impegnato nella diffusione della Campagna contro la violenza sulle donne, in occasione della ricorrenza del 25 novembre, per una azione stabile a favore della prevenzione, continua il percorso di formazione iniziato già qualche anno fa con gli alunni dell’ITC Leonardo Sciascia. Lilly Mazza, Coordinatrice Prov.le Donne Cisl di Ag, sostiene che l’esigenza di affrontare l’argomento in modo approfondito, proprio nelle scuole è data dal crescente numero di vittime registrato nel corso degli anni.

Insieme all’ITC Leonardo Sciascia e con la collaborazione della Questura, servendosi delle competenze pedagogiche, giuridiche e culturali proprie delle figure coinvolte nell’azione formativa, il Coord.Donne prosegue anche quest’anno l’importante iniziativa dal titolo “Cisl e scuola insieme contro la violenza” rispetto, etica e legalità. Le figure coinvolte insieme a Lilly Mazza, il Questore di Agrigento Giuseppe Bisogno, il Primo Dirigente della Polizia di Stato Fatima Celona, Patrizia Marino in qualità di Dirigente Scolastico, Giusy Parisi Docente Referente ,avvocati e psicopedagogisti, affronteranno con i ragazzi del suddetto istituto scolastico, il tema in questione, ciascuno secondo le proprie specifiche competenze.

Promuovendo questo tipo di progetto a breve e lungo termine, il Coordinamento Donne Cisl, intende raggiungere alunne e alunni delle scuole del territorio della provincia per cercare di ridurre tutte le forme di abuso, sopraffazione, violenza, schiavitù ai danni delle donne e dei minori.

Il lavoro di prevenzione e di diffusione di una cultura alternativa alla violenza è possibile grazie al sentito sostegno degli insegnanti e del dirigente. Di fondamentale importanza sarà il coinvolgimento delle ragazze e dei ragazzi che apriranno le porte al dialogo, con un impegno personale a non commettere ,a non giustificare o rimanere in silenzio di fronte ad atti di violenza commessi sulle donne.

Nella giornata di domenica 25 novembre 2012 Lilly Mazza sarà la madrina di un’importante iniziativa che vedrà impegnato il Maestro Alfonso Torregrossa della Federazione Krav Maga Agrigento con un corso gratuito di autodifesa femminile presso la palestra di Maurizio Lo Negro e Ornella Casciaro (Asd Body of Lion).

i corsi di autodifesa rivolti alle donne,oltre a farle sentire al sicuro da eventuali episodi di violenza, mirano con risultati sorprendenti, a migliorare l’autostima, la consapevolezza di sé, la determinazione e il controllo dell’emotività



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata