Notizie | Commenti | E-mail / 10:58
                    






Licata, tocca il sedere a una ragazza: scoppia la rissa

Scritto da il 31 luglio 2013, alle 08:36 | archiviato in Cronaca, Licata, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ha palpeggiato il sedere ad una ragazza nel centro abitato di Licata. In seguito secondo la ricostruzione dei poliziotti del locale Commissariato agli ordini del vice questore Giancarlo Consoli, la ragazza ha chiesto aiuto al padre e l’uomo avrebbe deciso di affrontare il giovane. A difesa di quest’ultimo è intervenuto il padre. Tra i due genitori è scoppiata una zuffa e ad avere la peggio è stato un agente che intervenuto assieme ai colleghi per sedare la lite, è stato colpito involontariamente con una gomitata all’occhio. Tutto quanto è successo ieri mattina. Protagonisti un diciannovenne B.A., licatese, e una sua conoscente del luogo, di 16 anni. Pare che il giovane da tempo sia attratto dalla ragazza e di recente le avrebbe fatto qualche avances. Tutte però respinte al mittente. La stessa scena si è ripresentata ieri, i due che si fermano a parlare, poi ad un tratto, al contrario di altre volte, il giovane ha perso la ragione e le avrebbe toccato il sedere. Poi la lite tra i padri dei due giovani e l’intervento della Polizia. Trasferiti in Commissariato, B.A., è stato denunciato per atti di libidine, mentre colui che ha spedito il poliziotto in ospedale è stato segnalato per resistenza a Pubblico ufficiale.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata