Notizie | Commenti | E-mail / 02:43
                    








Campobello di Licata, violenza sugli animali: cagnolina colpita da carabina

Scritto da il 30 giugno 2015, alle 06:58 | archiviato in Campobello Di Licata, Costume e società, Cronaca, IN EVIDENZA, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

imageCara redazione di cw volevo segnalare un fatto che mi é successo venerdì sera verso le 22, 00 , qualcuno si é divertito a fare il tiro a segno con un fucile a piombini contro la mia cagnetta la quale stava facendo due passi vicino casa naturalmente sorvegliata da me, l’ hanno colpita ad un orecchio facendole molto male e ferendola.

Non so se questo avvenimento possa interessate alla gente, ma a me ha creato molto sconforto essendo la padrona in quanto la amo tantissimo, vorrei dire che non é possibile che ci siano persone in grado di fare tali malvagità, oggi abbiamo estratto il piombino dall’ orecchio e per fortuna non è stata una ferita grave, poteva essere stata colpita in punto vitale ed adesso la mia Bella non ci sarebbe piu recando tanto dolore a me in primis ed al resto della mia famiglia.

Siami arrivati al punto di non poter stare tranquilli nemmeno per il proprio cane, si deve stare con il timore che qualcuno gli faccia del male anche se l’animale in questione é una brava e docile cagnetta.

segnalato da una lettrice



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



6 Risposte per “Campobello di Licata, violenza sugli animali: cagnolina colpita da carabina”

  1. Mirco ha detto:

    Non è giusto uccidere o ferire gli animali…
    Però vorrei ricordare a tutti i propprietari di animali…che non è giusto farli abbaiare in continuazione a qualsiasi orario del giorno e della notte, oppure fargli fare i bisogni per strada sulle panchine ecc…esistono delle regole da seguire per il buon vivere civile…
    Altrimenti è meglio affidarli a strutture serie e responsabili…
    Ecc…Ecc…Ecc…

  2. Francesca ha detto:

    Caro Mirco hai risposto come se volessi giustificare in qualche modo il gesto…” non è giusto fare del male Pero vorrei ricordare ecc ecc ecc” … Stiamo un po più attenti la prossima volta e vorrei puntualizzare che non è successo nulla di tutto quello che è stato elencato dal signor Mirco nel commento precedente, e anche se ci fosse stato qualche disguido del genere inaccettabile reazione…anche se qualcuno pensa che sia solo un cane…. La prossima volta che vedo un essere umano che mi da fastidio ,stando a qualche modo di pensare, lo inseguo sparandogli nel fondo schiena!!!!

  3. Mirco ha detto:

    E fai bene…bisognerebbe sparare sul culo a tutti quelli che fanno mink……..te

  4. Alee ha detto:

    Scusa Mirco che cosa c’entra che ci sono cani che abbaiano…con la malvagità di persone ignoranti che con un fucile si divertono a sparare su una cagnetta indifesa?….A Campobello molti devono imparare l’ ABC del vivere civile vergogna!

  5. amicobau ha detto:

    Mirco… non è che sei stato tu?

  6. ABC del vivere civile ha detto:

    sparare ad un animale è sbagliato e non ha giustificazioni.
    scusate il problema sta nel concetto di civiltà. lasciatemelo dire portare il proprio cane a fare i bisogni nelle villette dove i nostri bambini poi vanno a giocare questa è civltà????’ io penso che ognuno di noi si limita a pensare a se stessi ed a quello che gli fa comodo. la nostra civiltà è fatta solo di belle parole e poi sono sempre gli altri ad essere incivili, passiamoci una mano sulla coscienza, siamo solo bravi a criticare ma non facciamo niente per dare l’esempio di civiltà..

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata