Notizie | Commenti | E-mail / 12:34
                    




Canicattì, trasferito a Messina l’11enne coinvolto nell’incidente mortale di Elena Giardina

Scritto da il 31 gennaio 2017, alle 13:18 | archiviato in Canicattì, Castrofilippo, Cronaca, Photo Gallery, Racalmuto. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Uno dei cinque feriti nel terribile scontro frontale di domenica sulla Caltanissetta-Agrigento – all’altezza del centro commerciale “Le Vigne” – un bimbo di 11 anni, è  stato trasferito dal “Barone Lombardo” di Canicattì, all’ospedale di Messina.

Ha un brutto trauma cranico ed i medici del nosocomio canicattinese hanno preferito spostarlo in una struttura sanitaria meglio attrezzata. Gli altri quattro – mamma, papà ed i due figli di sette e quattro anni – sono rimasti invece ricoverati. Hanno delle brutte fratture e dei traumi. Nessuno di loro – loro che erano sulla Renault Megane – è, però, per fortuna, in pericolo di vita. Serviranno dei giorni, delle settimane, ma riusciranno a riprendersi e ad andare avanti.

 Ieri, è stata, intanto – su disposizione del sostituto procuratore di turno Simona Faga, che sta coordinando il fascicolo di inchiesta, – restituita alla disperazione della famiglia, la salma di Elena Giardina. La trentottenne di Canicattì non ce l’ha fatta.

(Fonte Gds.it)

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Canicattì, trasferito a Messina l’11enne coinvolto nell’incidente mortale di Elena Giardina”

  1. Calogero ha detto:

    Salve io sono uno dei parenti del bambino che è stato coinvolto nell’incidente, vorrei che la redazione di canicattí web rettifichi la testata giornalistica perche non corrisponte a verità ,in quando il bambino non se è aggravato nel corso della degenza in ospedale ma gia le condizioni del bambino erano gravi fin dall’inizio difatti ci siamo subito adoperati fin dai primi minuti dopo l’incidente per il trasferimento del bambino a messina.ci tengo a precisare che in questo momento il bambino è stato risvegliato dal coma farmacologico indotto dai dottori e che è in netta ripresa aldilà delle nostre aspettative, quindi vi prego di cambiare questo titolo che si sono aggravate le condizioni del bambino in quando stanno creando allarmismi ingiustificati grazie in fede lo zio del bambino!!!

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata