Notizie | Commenti | E-mail / 05:42
                    




Naro, lite finisce in tragedia: ucciso a colpi di zappa un 36enne (foto)

Scritto da il 8 luglio 2018, alle 11:09 | archiviato in Cronaca, IN EVIDENZA, Naro, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un uomo di nazionalità rumena è stato ucciso stamattina a Naro nel corso di una lite con un connazionale avvenuta nel quartiere Sant’Erasmo, in via Donna Ligara.

La vittima, Constantin Pinao, 36 anni, è stata colpita alla testa con una zappa al culmine di una lite scoppiata per ragioni ancora non chiarite. L’uomo, subito dopo i fatti, è stato trasportato in ospedale dove stamani alle 8,20 è morto.

L’aggressione ha coinvolto due interi nuclei familiari di nazionalità rumena. L’uomo ucciso è stato difeso dalla moglie che è rimasta ferita ad un braccio. L’altra fazione di contenenti era composta dall’assassino, di cognome Lupescu, dal figlio e dalla moglie di quest’ultimo.

Anche l’omicida è rimasto gravemente ferito e si trova adesso ricoverato in ospedale al Sant’Elia di Caltanissetta.

Tutto sembra abbia avuto un prologo ieri sera quando i due rumeni avevano già cominciato a litigare, usando spranghe e corpi contundenti per le vie del centro del paese. Ma nei mesi passati tra le due famiglie erano anche intercorse denunce all’autorità giudiziaria.

Poi, stamani l’ulteriore strascico culmiunato con l’omicidio.

Sul posto i carabinieri che hanno avviato le indagini.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata