Notizie | Commenti | E-mail / 22:32
                    






Favara, il giallo Gessica: “Spariti i profili social della giovane”, ma quello su Facebook è ancora attivo

Scritto da il 12 dicembre 2018, alle 06:22 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Favara, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

E’ sempre al centro dell’attenzione mediatica, oltre che oggetto di incessanti indagini da parte delle forze dell’ordine, la scomparsa di Gessica Lattuca, la giovane mamma di 27 anni, di Favara, sparita oramai da quattro mesi e di cui non si hanno più notizie dallo scorso 12 agosto.

La trasmissione “La vita in diretta”, in onda ieri pomeriggio, ha fatto il punto della situazione e ha intervistato ancora una volta la mamma di Gessica, Giuseppina Caramanno, che ha chiarito i suoi rapporti con Filippo Russotto, il compagno della giovane favarese e padre di tre dei suoi quattro figli.

Una notizia data ieri, forse passata un po’ in sordina, alimenta il mistero sulla sparizione di Gessica Lattuca. La notizia riguarda la presunta chiusura dei profili social della bionda ventisettenne.

A parlarne è il giornalista Emilio Orlando, che da tempo si occupa della vicenda.

“Gessica aveva almeno 4 profili sui social, tutti col suo nome, – dice Orlando– oggi abbiamo fatto una ricerca e questi profili non ci sono più. Ho parlato con l’avvocato Cusumano per chiedergli se avessero fatto rimuovere loro i post per questioni di sicurezza, o anche di privacy, ma non risulta, ma almeno dal punto vista legale non era stata fatta, mi ha detto che si sarebbe informato attraverso i familiari”.

La conduttrice Francesca Fialdini ipotizza: “Allora significa che qualcuno aveva la password per potere entrare nei profili social di Gessica e ha voluto far sparire qualcosa”.

Vincenzo Lattuca, collegato in trasmissione interrogato sulla questione ha detto di non sapere nulla di questa chiusura dei profili social di Gessica che. secondo quanto di sua conoscenza, fino a poco tempo fa, fino a quando consultati dalla stesso, erano ancora aperti. In sostanza quello che emerge è che la famiglia è all’oscuro del fatto. fatto che fa aumentare i misteri su questo giallo di casa nostra.

Ad un controllo da noi stessi effettuato, sembra che la notizia non sia del tutto corrispondente alla realtà dei fatti, dato che, in effetti, al momento, almeno un profilo Facebook della giovane è ancora attivo.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata