Notizie | Commenti | E-mail / 00:20
                    






Naro, svolta la personale del poliedrico artista ravanusano Giuseppe Rizzo

Scritto da il 12 gennaio 2019, alle 06:54 | archiviato in Arte e cultura, Campobello Di Licata, Cronaca, Naro, Ravanusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Tra le manifestazioni del “Il Natale di Casa ContemplAttiva” si è svolta la personale del poliedrico artista ravanusano Giuseppe Rizzo dal titolo “FREE COLORS”, mostra fortemente voluta da Massimiliano Arena e dall’associazione narese de “I ContemplAttivi”.
La mostra ha aperto i battenti il 16 dicembre (inaugurata, con il classico taglio del nastro, dal pittore di origini sommatinesi Croce Armonia, che tra le altre cose ha allestito il museo minerario e di arte contemporanea del Palazzo Trabia-Sommatino, e presentata dallo scrittore Rocco Chimera,  che, tra le altre cose, è stato con Croce Armonia, ideatore, curatore e organizzatore di “Butera Città dell’Immagine”)  e si è conclusa il 10 gennaio e ha visto esposte parecchie opere della nuova collezione del pittore Giuseppe Rizzo, comprese tre delle sue sculture realizzate in metallo.

L’artista ravanusano Giuseppe Rizzo ha opere in esposizione permanente in diversi musei civici in Italia, ha vinto diversi premi con la sua pittura, tante sono le sue poesie pubblicate in diverse antologie, nel 2017 è stato nominato “Socio Benemerito dell’Accademia dei Bronzi di Catanzaro per gli alti meriti acquisiti in campo artistico”, ha esposto in diverse mostre in Italia e in Francia, oltre che pittore, è anche scultore, poeta, scenografo, fa parte l’associazione teatrale “HELIOS – Artisti Associati” – “Quelli della Parnasso”,  ed è attualmente segretario regionale della U.I.L.T. – Unione Italiana Libero Teatro – Sicilia.

“Quando mi è stata proposta questa location come sede per la mia mostra di pittura – dice Giuseppe Rizzo – sono rimasto in tutti i sensi colpito dalla sua bellezza, un posto dove antico e moderno si fondono, gli archi sembrano letteralmente confezionati dentro una scatola formata dalle pareti bianche, i miei quadri e le mie sculture sembrano prendere forma e vita tra queste mura, non posso che ringraziare i ContemplAttivi per avere voluto la mia mostra in questo luogo e, in particolare, l’amico Massimiliano Arena, un vulcano di idee, tutti gli amici dei diversi paesi dell’hinterland intervenuti all’inaugurazione e tutte le persone che si sono complimentate con me per le opere esposte. Ogni nuova mostra è una sfida con te stesso, non sai mai che impressione farà al pubblico che vede le tue opere per la prima volta e a quello abituato a vederle perché fa parte della tua cerchia di amici, dalle parole del pubblico spero e credo di avere vinto anche questa ennesima sfida. Ringrazio gli amici Croce Armonia e Rocco Chimera per le loro belle parole e gli amici artisti che hanno voluto presenziare.”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata