Notizie | Commenti | E-mail / 18:01
                    






Canicattì: misure urgenti per garanzia dell’incolumità e la sicurezza pubblica durante il Carnevale Canicattinese 2019 (O.S. 27/2019)

Scritto da il 28 febbraio 2019, alle 14:47 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Si informa che con ordinanza sindacale n.27/2019 sono state approvate delle misure urgenti al fine di garantire l’incolumità e la sicurezza pubblica in occasione del Carnevale Canicattinese edizione 2019.

Nello specifico sono vietate:

la somministrazione di bevande alcoliche ai minori di anni 18 nonché la vendita, detenzione e consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche;

dalle 16:00 del 2 marzo alle 6:00 del 6 marzo c.a. vendere e somministrare bevande alcoliche nelle aree pubbliche dove si svolgeranno le manifestazioni e nei luoghi di aggregazione e in tutti i luoghi affollati; l’esposizione di messaggi rivolti ai partecipanti alle manifestazioni incitanti ad un uso incontrollato di bevande alcoliche; la vendita di bevande in bottiglie di vetro e/o lattine a tutti gli esercenti commerciali ed agli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande a posto fisso ed ambulanti; nelle aree pubbliche dove si svolgeranno le manifestazioni, nei luoghi di aggregazione e in tutti i luoghi affollati, introdurre e/o consumare bevande di qualsiasi genere in bottiglie o contenitori di vetro o lattine; la vendita e l’accensione non autorizzata in tutto il centro urbano di prodotti pirotecnici di ogni genere (compresi quelli di libera vendita), nonché il divieto di spray al peperoncino e di corpi contundenti (bastoni e similari).

Sono autorizzate le attività musicali limitatamente alle manifestazioni in programma non oltre le 2:00 del giorno successivo con le dovute misure atte ad impedire l’esposizione di persone in prossimità di sorgenti sonore dove i livelli di pressione acustica superino il valore 95dN(A) di Leq; è facoltà degli esercenti di attività commerciale e pubblici servizi di anticipare gli orari di apertura e chiusura delle proprie attività in relazione agli orari delle manifestazioni in programma.

I trasgressori alla suddetta ordinanza saranno soggetti a sanzione amministrativa da €.25,00 a €.500,00



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata