Notizie | Commenti | E-mail / 07:22
                    








Castrofilippo: la presenza di Don Luigi Ciotti ai piedi della scala della memoria . Da ieri sera diventa tappa della Strada degli Scrittori

Scritto da il 13 luglio 2019, alle 07:37 | archiviato in Agrigento, Castrofilippo, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ha emozionato e coinvolto tutta la comunità di castrofilippo la presenza e le parole di Don Luigi Ciotti, presente quest’anno al master di scrittura della Strada degli Scrittori. Presenti le autorità, il questore Maria Rosa Iraci, Don Giuseppe Livatino e tanta, tantissima gente. Belle le incursioni dei ragazzi di Castrofilippo. La comunità ricorda l’appuntato Bartolotta e diventa tappa della Strada degli Scrittori.

Ecco alcuni passaggi salienti del discorso tenuto da Don Luigi Ciotti:

“Cancelliamo la parola antimafia. La parola legalità è diventato un idolo. Non è che un valore astratto perché il vero fine deve essere la giustizia. Legalità è la parola che tutti usano e in questi anni che ci si è riempiti da bocca con la legalità è cresciuta l’illegalità. Oggi molti hanno scelto una legalità malleabile e sostenibile: la seguo solo se mi conviene”. Don Luigi Ciotti, da Castrofilippo, invita a sfuggire al rischio di utilizzare la legalità come una “bandiera”.

“È una bestemmia tirare in ballo Dio e chiedergli di benedire i porti chiusi. Non si può usare il Rosario, non si parli di Dio quando si sceglie di stare dall’altra parte, quando di calpesta la dignità delle persone. Anche questo è atteggiamento mafioso: capovolgere tutti i valori”. Dura presa di posizione di don Luigi Ciotti a Castrofilippo durante la manifestazione “La strada della Legalità”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata