Notizie | Commenti | E-mail / 21:33
                    








Coronavirus: Claudio Fava, ‘ipocrita giustificare scarcerazioni boss con epidemia’

Scritto da il 27 aprile 2020, alle 17:25 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Cronaca provincia, Provincia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Palermo, 22 apr. (Adnkronos) – “Se i tribunali di sorveglianza   ritengono che un capomafia ultrasettantenne abbia patologie non   compatibili con la detenzione e non sia più pericoloso, nessuna  obiezione alla concessione dei domiciliari. Ma non prendiamo a  pretesto il Covid, per favore! Ad epidemia in fase discendente e  trovandosi in condizioni di necessario isolamento al 41 bis, sarebbe  ipocrita giustificare le scarcerazioni con i rischi legati al  coronavirus e sarebbe offensivo per le migliaia di anziani morti per  le condizioni di promiscuità sociale e sanitaria in cui si sono  trovati”. Così Claudio Fava, presidente della Commissione Antimafia  Ars.
“Se volete scarcerare Bagarella e Santapaola – conclude –  fatelo assumendovi la responsabilità di trovare una valida e
legittima giustificazione. Che non può essere, a quattro mesi  dall’inizio della pandemia, il rischio del contagio, mentre migliaia
di detenuti in attesa di giudizio o con pene lievi restano esposti,  loro si, al rischio contagio nelle fatiscenti carceri italiane”.
(Man/Adnkronos)



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata