Notizie | Commenti | E-mail / 02:48
                    








Piattaforme di trading: quali sono quelle più convenienti?

Scritto da il 2 maggio 2021, alle 00:19 | archiviato in Economia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Una piattaforma di trading è per il trader quello che è la barca per un pescatore: tutto.

Senza la giusta piattaforma, qualsiasi investitore della rete non sarà in grado di performare al 100% le strategie di investimento studiate e ponderate con cura e parsimonia. E questo è vero non soltanto per chi è pratico di trading, ma anche per tutti quei nuovi investitori che si avvicinano per la prima volta a questo mondo e hanno bisogno della giusta piattaforma per farlo.

Immaginate un soldato a cui al primo giorno di leva viene messo in mano un bazooka: non solo non saprà cosa farsene, ma se proverà ad usarlo molto probabilmente causerà solo enormi danni.

Per affrontare a modo tutto ciò che concerne questo mondo abbiamo deciso quindi di rivolgerci a EdilBroker.it, sito esperto del settore e che ha pubblicato questo interessantissimo articolo riguardante le piattaforme di trading (clicca per aprire il link).

Le piattaforme autorizzate

E così come un pescatore ha bisogno di una barca solida e sicura per non rischiare di annegare, un trader avrà bisogno di una piattaforma con cui investire in tutta sicurezza e con le giuste norme a comprovarlo.

Oggi infatti circolano numerose piattaforme di trading online non regolamentate gestite da broker decisamente poco raccomandabili. La mancanza di una qualsivoglia regolamentazione infatti è sintomo di poca trasparenza, zero serietà e assenza di sicurezza. Un broker non regolamentato non deve dare conto delle sue azioni a nessuno, e nessuno vigila sul rispetto di qualsiasi offerta millantata o comportamento poco corretto portato avanti sulla sua piattaforma di trading.

Per ovviare a questo problema quindi bisogna rivolgersi solo ed esclusivamente a piattaforme autorizzate dall’ESMA. Questo ente regolatore europeo vigila infatti sui mercati e gli strumenti finanziari, e la sua licenza è sinonimo di una serietà e sicurezza.

Le caratteristiche principali di una piattaforma

Ad oggi, le piattaforme di trading principali su cui è possibile investire col trading online hanno caratteristiche ben specifiche e ricorrenti, ragion per cui sono facilmente individuabili.

Una delle principali specifiche che una piattaforma deve tenere oltre alla regolamentazione ad esempio è quella dell’assenza di commissioni di trading nel suo servizio. Qualsiasi piattaforma che vi obbligherà a pagare ad ogni trade dovrebbe quindi essere esclusa dalla vostra lista di piattaforme papabili. Unico costo da coprire in quella sede infatti dovrà essere sempre e solamente lo spread.

Altro fattore cruciale poi dovrebbe essere quello di poter cominciare da un conto demo. Nonostante questo servizio possa passare in secondo piano spesso e volentieri, di fatto esso è estremamente utile sia per i nuovi trader che per quelli di vecchia data.

Per i novellini, un account demo darà la possibilità di accedere a una piattaforma di trading e provare con mano cosa significa investire in borsa seduti comodamente da casa. Ciò è possibile farlo grazie a un balance virtuale che si comporterà esattamente come dei soldi reali una volta investiti. Essendo però soldi non reali, questi non porteranno né guadagni né perdite per le nostre finanze, risultando perfetti per i nuovi arrivati.

Per i trader old school invece, la possibilità di accedere a un account demo si lega al fatto di testare con mano tutti i tool e le caratteristiche di una nuova piattaforma e l’offerta complessiva dei competitor. Il tutto, senza dover necessariamente impegnarsi con la “concorrenza” e aprire un nuovo conto da 0 con un altro broker per accedere alla sua piattaforma.

Detto ciò, concludiamo però questo articolo con una raccomandazione importante: non investite più di quanto non siate disposti a perdere. Ricordate infatti che ogni investimento è un rischio e la possibilità di perdere tutto ciò che si è investito è sempre dietro all’angolo, quindi evitate di fare il passo più lungo della gamba.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata