Notizie | Commenti | E-mail / 07:28
                    








Volo Lampedusa-Milano cancellato, Wizzair condannata a risarcire famiglia

Scritto da il 22 gennaio 2022, alle 06:30 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Lampedusa, Photo Gallery, Viaggi e Turismo. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Lampedusa era la meta scelta per trascorrere qualche giorno estivo di pieno relax. Al rientro, però, la famiglia, residente in quel di Alessandria, si è vista cancellare il volo Wizz Air Lampedusa Milano Malpensa W65610, programmato per martedì 7 settembre.
Una cancellazione dovuta ad uno sciopero, in cui, però, la compagnia aerea non ha offerto alla famiglia un volo gradito alternativo per raggiungere la destinazione finale, portando le quattro persone ad acquisire nuovi biglietti aerei per ritornare dalla splendida isola della provincia di Agrigento.
Sulla questione è intervenuto il Giudice di Pace di Agrigento, che, nella giornata di ieri, ha condannato Wizzair al pagamento di 646 euro nei confronti della famiglia di Alessandria.
«Il Giudice di Pace di Agrigento – commentano da ItaliaRimborso, che ha difeso la famiglia di Alessandria – , ha applicato il Regolamento Comunitario 261/2004, che tutela i passeggeri aerei anche in casi di sciopero. Alla famiglia, in questa circostanza, non è stato offerto un “volo di riprotezione”, previsto dalla legge, che fosse di gradimento, con il giudice che ha quindi riconosciuto le spese extra sostenute».



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata