I Carabinieri della Stazione di Siracusa Principale hanno arrestato un 59enne gravemente indiziato di furto.

Dopo la denuncia del gestore di una sala giochi, che ha notato ammanchi di denaro durante la contabilizzazione degli introiti delle slot machines, i militari hanno organizzato uno specifico servizio, a seguito del quale hanno sorpreso un dipendente della sala giochi, addetto alle pulizie che, con uno stratagemma, “ripuliva” anche le slot, aprendole senza effrazioni per poi asportare le monete.

I Carabinieri stanno visionando le telecamere installate all’interno del locale poiché si presume che l’uomo, che per ragioni di lavoro aveva libero accesso alla sala giochi anche in orario di chiusura, più volte ha rubato manciate monete dalle slot mschines.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari nella sua abitazione, come disposto dall’Autorità giudiziaria aretusea.