Notizie | Commenti | E-mail / 07:08
                    






Campobello di Licata, scontro aperto sul bilancio tra amministrazione e gruppi PD e MPA (Video)

Scritto da il 30 settembre 2011, alle 07:16 | archiviato in Photo Gallery, Politica, Politica Campobello di Licata. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I cittadini di Campobello di Licata devono sapere che solo grazie alla responsabilità politica dei due gruppi consiliari del “PD” e “MPA-Libertà e Autonomia” che hanno approvato il Bilancio potranno usufruire di alcuni servizi essenziali quali la refezione scolastica, il rimborso integrale dell’abbonamento degli studenti pendolari, l’avvio delle attività del Centro Diurno per i disabili, un contributo straordinario alla Misericordia per il trasporto anziani nonché l’acquisto di materiale di consumo, di cancelleria e varia per le scuole che ne hanno fatto richiesta, perché ancora oggi sprovviste, nonché risorse finanziarie per ripristinare il Parco della Divina Commedia e pulire i massi imbrattati ma anche per interventi urgenti negli alloggi popolari di proprietà comunale.
Il Sindaco e i “suoi” Consiglieri hanno espresso voto contrario all’approvazione del bilancio facendo leva su alcuni pareri negativi che riguardano presunte violazioni di norme regolamentari interne all’Ente che in passato non sono state applicate, come nel caso dell’ammontare del fondo di riserva, o come nel caso del fondo di svalutazione crediti, che non è stato previsto negli altri anni, nonostante se ne ravvisava la opportunità, e che comunque può subire delle variazioni in sede di approvazione del bilancio, per come recita lo stesso regolamento.
Nonostante si sia generato un brutto clima nei nostri confronti, ci siamo presi ugualmente la responsabilità di mettere in condizione l’ente di garantire lo stesso tenore dei servizi  come avvenuto in passato (apertura refezione scolastica in autunno e trasporto alunni pendolari gratis), di riaprire il Centro Diurno e la Piscina.
Ci eravamo, altresì, impegnati ad apportare le variazioni al bilancio per venire incontro alle esigenze dei funzionari ma la proposta formulata dal Consigliere Ragusa altro non era che mera provocazione.
Su tutti questi aspetti, comunque, abbiamo presentato oggi apposite variazioni al regolamento di contabilità per togliere qualsiasi alibi, così come abbiamo già chiesto un elenco dei capitoli di spesa per capire quale spesa non è stata ancora impegnata, per procedere nel più breve tempo possibile alle variazioni di bilancio.
Solo prima della votazione finale del Bilancio di previsione e durante le interviste televisive di ieri, il Sindaco ha affermato che non intende dare corso al bilancio per le violazioni del patto di stabilità trovandosi costretto, suo malgrado, a non avviare alcuni servizi.
Sappia la cittadinanza che il bilancio produce gli effetti anche in presenza di pareri contrari e violazioni del patto di stabilità, per come affermato dallo stesso Sindaco in altre occasioni, d’altronde l’anno scorso nel Comune di Campobello di Licata abbiamo assistito a diverse determine di impegno di spesa in cui si affermava che non erano rispettose dei vincoli imposti dal patto di stabilità.
Sappia dunque la città che se non vengono avviati i servizi è solo e soltanto per l’irresponsabilità di un Sindaco che non merita di governare il Comune di Campobello di Licata, capace solo di creare tensioni, ansie, divisioni e preoccupazioni.
Si prenda almeno una volta delle responsabilità anche lui, faccia tacere le “malelingue” che sostengono che al Sindaco interessi solo lo stipendio, ma soprattutto non si permetta più di raccontare ai precari di dover negare loro la proroga dei contratti per colpa dei consiglieri dell’opposizione.
Falsificazione e mistificazione della realtà non dovrebbero far parte del genoma di chi rappresenta l’Amministrazione Comunale.
Grazie ai gruppi consiliari del “PD” e “MPA-Libertà ed Autonomia” è stato approvato il piano triennale delle opere pubbliche che prevede la realizzazione dei nuovi loculi sotto la regia del Comune, e non più affidandoli ad un privato, nonché l’eliminazione del canile municipale, troppo vicino al centro abitato. E’stato anche approvato il piano delle alienazioni e valorizzazioni in cui si è impedita la vendita del nuovo macello comunale ed in cui si è dato l’obiettivo di concedere in locazione il parcheggio degli automezzi pesanti, di vendere gli alloggi popolari solo su richiesta dei legittimi possessori dei fabbricati oltre al fatto di affidare a canone ridotto il fabbricato adibito in passato a macello comunale ad associazioni senza fini di lucro per finalità sociali e per valorizzare quel quartiere.

I Capigruppo del PD e del MPA-Libertà ed Autonomia di Campobello di Licata
Giuseppe Sferrazza  Angelo Intorre

Video intervista al Sindaco Michele Termini da TeleRadioCanicattì:

Immagine anteprima YouTube

Video intervista ad Angelo Intorre e Giuseppe Sferrazza da TeleRadioCanicattì:

Immagine anteprima YouTube

Cliccare qui per visionare la tabella comparativa del bilancio

Nota: A questi emendamenti bisogna aggiungere la sistemazione del parco per 25 mila euro, e lo spostamento di un capitolo di 50 mila euro per la manutenzione straordinaria degli alloggi popolari di proprietà comunale.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



24 Risposte per “Campobello di Licata, scontro aperto sul bilancio tra amministrazione e gruppi PD e MPA (Video)”

  1. Giuseppe Sferrazza ha detto:

    Per chi vuole approfondire l’argomento e leggere la lettera inviata al Comune si rinvia al mio blog
    http://www.giuseppesferrazza.blogspot.com

  2. A. ha detto:

    Questa sì che è scuola Berlusconiana. Michelì, perché te ne sei andato dal Pdl?!? Sei così coerente con i principi Berlusconiani…. Ci prendi per il c…lo “a la vista a la vista”, ripeti menzogne a mai finire, un anno fai una cosa e l’anno dopo sostieni l’esatto oppposto, ormai sei politicamente morto e ti aggrappi alla poltrona come un cucciolo alla mammella della madre, perché sai che dopo questa rivoltante ed estremamente fallimentare esperienza sei FINITO! Facci un favore: a va schitola ulivi!

  3. MANUALI ha detto:

    modifichiamo l avete capito che avete sbagliato puffi……

  4. Selenia ha detto:

    quantu problemi ni sta dannu michili ma ti ni vo iri intra ni tia a fari lu spertu nun ni putiemmu piu

  5. salvatore ferrara ha detto:

    Il comunicato non fa una piega. Oltretutto il “Patto di Stabilità” degli enti locali viene verificato alla fine dell’anno. In quanto al trasporto degli studenti pendolari è regolato e finanziato da legge regionale, quindi obbligatoriamente gratuito anche se l’erogazione del mandato da parte della Regione ritarda. Quello che meraviglia a questo punto è la solita storia, quella del tagliate tutto ma non gli stipendi degli amministratori: in casi del genere gli amministratori potrebbero anche sospendere per un ragionevole periodo le loro spettanze per devolverle a queste urgenze. Sono o non sono rappresentanti del popolo eletti anche per allievare i problemi dei loro concittadini…O sono lì per risolvere i loro problemi?

  6. turtuluni ha detto:

    BASTA CON QUESTO SINDACO ARROGANTE, NON HO ANCORA VISTO UN BUON SEGNALE DA QUANDO SI E’ INSEDIATO.
    SPERO SI VADA PRESTO AL VOTO!!!!

  7. sdigniatu ha detto:

    tutti cosi vi mangiastivu era miegliu lu 75%voi promettete il 100% ma ca pari ammia ca nun ce mancu lu 0.000000000000001% facistivu affunnari lu paisi vuoatri ca laviavu a sollevari

  8. logopedista ha detto:

    offro sedute gratis ppi lu muffuliettu

  9. testo unico degli enti locali ha detto:

    ART. 193 d.leg n. 267/2000 ignoranti….

  10. sangisipparu ha detto:

    per favore lavorate,voi che governate campobello, per il bene del paese.
    evitiamo polemiche, campobello ha bisogno di essere rilanciato.

  11. fatto ha detto:

    “sdigniatu” ancora non hai capito nulla!!! stai zitto

  12. remember ha detto:

    e i due consiglieri che appoggiano il sindaco dormivano,,,,ma che vergogna

  13. Giuseppe Sferrazza ha detto:

    @ testo unico degli enti locali
    Non so cosa vorrebbe intendere la tranquillizzò poichè gli emendamenti approvati non intaccano gli equilibri di bilancio ovvero il risultato complessivo è sempre uguale a zero.
    cosa diversa è la delibera di approvazione degli equilibri di bilancio che si fa entro il 30/9. In questo caso dobbiamo verificare se per quella data il bilancio è in equilibrio.
    Proprio oggi ci è stata notificata una lettera in cui si ricorda che entro il 30/9 si doveva approvare tale delibera, che ricordo la predispone l’Amministrazione attiva e non il Consiglio, dunque siamo in attesa di riceverla

  14. MASCALERO ha detto:

    ma perche non spighi quale consulenza gli e’ stata affidata al marito dell’on. CHINNICI VISTO CHE PARLI sempre di legalita’ e trasparenza perche non dici dove siete andati per fare esecutivo questo bilangio e perchè non ci spieghi la ragione percui il dott pitrola dice che questo bilangio è illgittmo. Perche non dici che se il SINDACO fa esecutivo questa vostra furbizia rischia 10 mensilitaì di sanzione e 3 il funzionario.LAVERITA’ E CHE AVETE BLOCCATO UN PAESE GIA’ IN GINOCCHIO SOLO PER VOSTRA DEMAGOGIA. HA! dimendicavo i pasti veicolati tolgono lavoro a FAMIGLIE SPESSO IN DIFFICOLTA’DI CAMPOBELLO VERGONATEVI .

  15. Giuseppe Sferrazza ha detto:

    @ Mascalero
    dal contenuto del tuo commento capisco chi sei e se è così non ti fa onore ed è inutile che ti nascondi dietro gli errori di ortografia, come siamo caduti in basso!
    Spero solo di sbagliarmi, lo spero proprio!
    Non c’è bisogno di scomodare l’Assessore Chinnici per capire che dopo dieci giorni il bilancio sarà esecutivo ed anche se è illegittimo, per violazione del patto di stabilità, come tutti gli atti amministrativi produce effetti fino a che non intervenga una pronuncia giurisdizionale che ne determina la caducazione retroattiva, ovvero solo dopo un ricorso al TAR e dopo un pronunciamento, è questo che vuole il Sindaco? lo dica chiaramente e se ne assuma la responsabilità? Di fronte ad un bilancio approvato in violazione del patto di stabilità è la Corte dei Conti ad intervenire ma non per annullare l’atto, la funzione giurisdizionale non gli spetta, ma per invitare prima di tutto la Giunta ed il Sindaco ad adottare provvedimenti e poi al Consiglio allo scopo di rientrare e porre fine alla violazione delle regole del patto.

  16. Siciliana ha detto:

    Certo le foto rendono bene . Complimenti alla radiazione.

  17. Siciliana ha detto:

    errata corrige: redazione

  18. andromeda ha detto:

    30 settembre ore 0.30 per le vie del paese gira l’omino che mette i manifesti al bui e senza occhi indiscreti che possono guardare,mi avvicino per leggere, sono uguali al volantino che UDC e FLI avevano fatto girare nel pomeriggio, ma la cosa più grave sapete qual’è che sono stati affissi senza il regolare pagamento della tassa di affissione che anche i gruppi consiliari devono pagare, lo sapete da dove si vede? non hanno in alto un bollino che viene apposto a tutti i manifesti che passano regolarmente dall’ufficio di competenza e poi mandati all’operatore. Che vergogna leggere accuse su persone menzionate singolarmente e poi essere i primi a non essere a posto . le persone che viaggiano sull’onda della responsabilità e della legalità sono i primi a violare norme di legge quali il pagamento della tassa di affissione . pregherei chi di dovere a verificare e provvedere . a dimenticavo i nomi degli onesti consiglieri comunali che si nascondono dietro questo manifesto:
    Lombardi Giuseppe, Maria Stella Vinci, Francesco Terranova, Nigro Giovanni, Cani Salvatore, Grova Calogero, Sciortino Michelangelo.
    complimenti , complimenti.

  19. linda ha detto:

    dicono che sono tempi duri!!!è vero!! ma piccole cose possono realizzarsi come alcuni bravi amministratori sanno fare ad esempio prendiamo l’esempio di firretto ,è un bravissimo amministratore ,caro michelino prendi il suo esempio………cmq la tua strada stà per finire!!

  20. un cacciatore ha detto:

    mi congratulo con pd e mpa.avete fatto bene avete salvato un paese dal disastro sociale nel quale michelino voleva portarci.Ormai è come un’anatra azzoppata.In consiglio avete fatto il tiro al piccione.Il Poverino è stato impallinato per benino,mentre lo zio gaetano assisteva impotente.continuate così,siete nel giusto,prima o poi butterà la spugna.

  21. Gianluca ha detto:

    Andromeda,
    ecco i recapiti dell’ufficio tributi:
    Settore Gestione delle Entrate
    – Dott. Giovanni Puleri
    – Ufficio ICI- RSU
    ufficiotributi@comune.campobellodilicata.ag.it
    e-mail (PEC):
    g.puleri@legal.comune.campobellodilicata.ag.it
    Comunicaglielo.

  22. sdignatu ha detto:

    A TUTTI I COMMENTATORI DI QUESTA PAGINA
    STIAMO ATTENTI CHE IL NOSTRO SINDACO(NERONE) SAREBBE E’
    CAPACE DI INCENDIARE CAMPOBELLO(ANTICA ROMA) PUR DI DARE LA COLPA AI PARTITI DI OPPOSIZIONE PD-MPA (CRISTIANI).

    NB.perche’nel manifesto e volantino non si parla del canile e dei
    loculi cimiteriali da far gestire ai privati?
    forse sono della sua cricca?rispondano i consiglieri

  23. contabile ha detto:

    @sdignatu
    comprendo l’enfasi del tuo intervento però, credo che il tuo intervento crei ulteriore confusione. una cosa è il piano triennale delle opere che è stato emendato dall’alleanza (di governo!) PD MPA, un conto è il bilancio approvato dal medesimo gruppo in violazione del regolamento di contabilità, con i pareri contrari dei funzionari e con il serio rischio di violare, a consuntivo, il patto di stabilità con le conseguenze sanzionatorie paventate. ora mi chiedo e vi chiedo: era il caso di prendere questo azzardo che in caso negativo subiremmo tutti o non era forse meglio concordare, magg. e opp., delle priorità da soddisfare con le risorse disponibili e senza rischi per tutti noi campobellesi? credo che un pò di ragionevolezza quando si tratta degli interessi di una comunità sia d’obbligo. saluti

  24. cittadino sdegnato ha detto:

    si aspettano ancora i nomi dei consiglieri bottegai e che hanno fatto pressione.qualcuno vuole interessarsene,oppure il direttore artistico ha accusato diffamando i rappresentanti delle istituzioni? Perchè michelino non parla?

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata