La fials di Agrigento indice, per martedi’ 04 dicembre, un’assemblea dei lavoratori contrattisti dell’Asp1, per presentare una proposta che si prefigge la stabilizzazione di tutti i lavoratori contrattisti – lsu presenti nelle aziende sanitarie pubbliche siciliane. Questo grazie ad un’intesa tra l’ASP di Agrigento e la delegazione della Fials che da avvio alle selezioni interne riservate al personale contrattista. “L’accordo stipulato- dice il Vice Segretario Regionale del sindacato, Amedeo Fulian- consentirà la stabilizzazione di 49 lavoratori precari su circa 270 complessivi. Le selezioni, che si svolgeranno secondo i criteri previsti dallo specifico protocollo d’intesa sottoscritto tra l’Assessorato alla Salute e le OO.SS. regionali in data 21.12.2011, riguarderanno profili professionali afferenti alle categorie A e B di cui l’Azienda è estremamente carente (ausiliari, operatori tecnici vari, operatori tecnici informatici ecc.).

L’accordo prevede, altresì, che le parti già dall’inizio del prossimo anno procedano ad una valutazione periodica della dotazione organica vigente, al fine di individuare ulteriori posti da destinare alle selezioni riservate per il personale contrattista.

Si tratta, dunque, di una prima ed importante risposta alla problematica del precariato che avrà presto un seguito. A tal fine, il prossimo 04 dicembre, la FIALS terrà un’assemblea del personale contrattista dell’ASP di Agrigento, che si terrà dalle ore 10,00 alle ore 12,00 presso i locali della citata azienda sanitaria, nel corso della quale presenterà una propria proposta, seria e normativamente fondata, che si prefigge di risolvere la problematica di tutto il precariato, contrattista – LSU, presente nelle aziende sanitarie pubbliche siciliane”.