Notizie | Commenti | E-mail / 21:26
                    








Regione Sicilia, rivoluzione nella Sanità: nominati i nuovi manager, ecco i nomi

Scritto da il 31 marzo 2014, alle 22:43 | archiviato in Agrigento, Photo Gallery, Politica, politica sicilia, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

foto_sanita_1La giunta di governo stasera dopo avere ampiamente discusso, ha approvato il nuovo piano dei manager della sanità siciliana. Presenti Crocetta, Vancheri, Cartabellotta, Scilabra, Bartolotta, Lo Bello, Stancheris, Borsellino, Bonafede, Marino, Sgarlata. L’assessorato alla salute ha tenuto conto dei seguenti criteri di scelta: La presenza di tutti i designati all’interno della lista dei selezionati dall’apposita commissione di valutazione; che tutti i manager provenissero dalla sanità pubblica. Hanno tutti esperienza ospedaliera. I nomi nella quasi totalità non hanno ricoperto incarichi precedenti di manager, eccetto tre. La scelta del governo si è basata sulla necessitá di rinnovare profondamente e confermare tra i manager precedentemente in carica solo coloro che si fossero distinti, oltre che per i criteri prescelti dalla commissione, per le performance di gestione e in particolare la riqualificazione dei servizi e per l’ottimizzazione della spesa. Spending review e rinnovazione sono infatti obiettivi prioritari dei manager. Nei nuovi contratti il governo inserisce anche la valutazione basata sul controllo degli obiettivi di spesa e del miglioramento dei servizi, che fanno parte integrante della valutazione annuale dei medesimi. Il presidente Crocetta ha voluto prima effettuare una scelta prima della ricomposizione degli assetti di giunta, per rimarcare il fatto che la decisione degli incarichi non possono essere assolutamente oggetto di mediazione politica, ma vanno effettuati sulla base delle professionalità e della trasparenza. Crocetta ha dichiarato “questa è una vera rivoluzione, si rompe con il vecchio sistema e si lancia un nuovo metodo che è quello che chiedono i cittadini. Ringrazio con particolare riconoscenza l’assessore Borsellino e il suo staff per avere instancabilmente lavorato per una selezione che è oggettiva e finalizzata solo alla tutela degli interessi degli utenti, ringrazio particolarmente gli assessori presenti, in un momento in cui persino vengono messi in discussione, per la lealtà istituzionale e per l’amore che hanno dimostrato verso la Sicilia. Abbiamo fatto la rivoluzione della sanità.

Ecco i manager designati:

Asp Agrigento – Salvatore Lucio Ficarra
Caltanissetta – Ida Grossi
Catania – Mario Zappia
Enna – Calogero Muscarnera
Messina- Gaetano Sirna
Palermo – Antonio Candela
Ragusa – Maurizio Aricò
Siracusa – Salvatore Brugaletta
Trapani – Fabrizio De Nicola.

A.O. Cannizzaro di Catania – Angelo Pellicanò;
Azienda ospedaliera di rilievo nazionale e di alta specializzazione Garibaldi
di Catania – Francesco Basile;
Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti “Papardo Piemonte” di Messina – Michele
Vullo;
Azienda ospedaliera di rilievo nazionale e di alta specializzazione “Civico Di
Cristina – Benfratelli” di Palermo – Giovanni Migliore;
Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti “Villa Sofia Cervello” di Palermo –
Gervasio Venuti.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata