Notizie | Commenti | E-mail / 01:28
                    




Allerta meteo Rossa sino alla mezzanotte: attiva la sala operativa del Libero Consorzio Agrigento

Scritto da il 3 novembre 2018, alle 07:04 | archiviato in Agrigento, Cronaca, IN EVIDENZA, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Sta creando notevoli disagi alla circolazione nelle strade interne la forte perturbazione che ormai da oltre 48 ore si sta abbattendo sull’intera Sicilia, senza risparmiare la nostra provincia. L’avviso n. 18306 diramato  dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile (Centro Funzionale Decentrato Multirischio integrato – Settore Idro) e valido sino alla mezzanotte di del 3 novembre ha elevato lo stato di allerta al codice Rosso (allarme), prevedendo forti precipitazioni e rovesci a carattere temporalesco e forti raffiche di vento dai settori sud orientali che potrebbero aggravare ulteriormente la situazione già preoccupante in molte aree della provincia.

A causa dell’imponente quantitativo di fango sulla carreggiata è stata chiusa al traffico nelle prime ore del pomeriggio di ieri la SPC ex consortile n. 59 tra Naro e Campobello di Licata per consentire ai mezzi del Libero Consorzio di liberare il tracciato. Ripristinata invece, non senza difficoltà, la transitabilità sui punti delle strade provinciali n. 6 Licata-Ravanusa e n. 10 Campobello-Fiume Salso con senso unico alternato. Il Gruppo di Protezione Civile, invece, in considerazione dell’aumentato rischio meteo e idrogeologico, attiverà dalle ore 21.00 di ieri  sera e sino alle ore 9.00 di domani la sala operativa di Protezione Civile di via Acrone, alla quale potranno essere segnalate le emergenze (telefono 0922 593729).

In considerazione del massimo livello di allerta, e delle precarie condizioni della viabilità interna, si ricorda sempre che è assolutamente sconsigliabile mettersi in viaggio lungo le strade provinciali, sebbene il personale stradale reperibile del Libero Consorzio sia all’opera per segnalare situazioni di potenziale pericolo.

Si ricorda inoltre che gli enti gestori delle dighe Gammauta e Castello stanno procedendo al rilascio di notevoli volumi d’acqua sui corsi a valle, e che pertanto va prestata la massima attenzione su strade e attraversamenti dei bacini interessati, anche per il serio rischio di piene di fiumi e torrenti ed esondazioni sulle sedi stradali.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata