Notizie | Commenti | E-mail / 06:49
                    






Fiaccolata in piazza ad Agrigento per ricordare la dichiarazione universale dei diritti umani

Scritto da il 10 dicembre 2018, alle 06:30 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

ad Agrigento il gruppo 283 di Amnesty International, la Caritas, Il Circolo Belushi, Legambiente, Libera, i Laici Comboniani con il patrocinio del Comune di Agrigento, dalle 18 alle 20 vi aspettano a Porta di Ponte per organizzare una fiaccolata per ricordare il valore dei diritti per tutti gli esseri umani. Il 10 dicembre di settant’anni fa veniva approvata la Dichiarazione universale dei diritti umani, che indica nel rispetto degli uguali diritti di ogni essere umano il fondamento di un mondo libero, giusto e in pace.

La Dichiarazione stabilisce eguaglianza e dignità di ogni essere umano e pone in capo a ogni stato il dovere centrale di garantire a tutti di godere dei propri diritti inalienabili e della libertà.

A oggi, gli stati firmatari non hanno riconosciuto ai cittadini tutti i diritti che si erano impegnati a promuovere con la dichiarazione.

Nel nostro paese, la negazione nella pratica di questi diritti sta facilitando la diffusione di nuove forme di intolleranza, la solidarietà è vista con sospetto, l’odio per il diverso prevale sullo spirito di fratellanza.

Oggi più che mai è urgente recuperare quei principi di umanità e di convivenza civile che sono alla base della Dichiarazione e che la retorica della paura sta cercando di smantellare.

Le Associazioni aderenti all’iniziativa insieme all’Amministrazione Comunale si incontreranno alle 16:30 nei locali della Biblioteca Comunale, prima della fiaccolata, per un momento di riflessione.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



9 Risposte per “Fiaccolata in piazza ad Agrigento per ricordare la dichiarazione universale dei diritti umani”

  1. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Da queste parti , i diritti umani sono un’optional !

  2. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    10 Dicembre 1948. Assemblea Generale Nazioni Unite.
    Dichirazione universale dei diritti dell’uomo.
    30 articoli.
    Io ritengo che dovrebbe essere obbligatorio studiarli a scuola.

  3. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Non c’e’ alcun poeta e scrittore ermetico da studiare .
    Art. 9 .
    Nessun individuo potra’ essere arbitrariamente arrestato, detenuto o esiliato .

  4. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Art. 5.
    Nessun individuo potrà essere sottoposto a tortura o a trattamento o a punizioni crudeli, inumani o degradanti.

  5. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Art. 12.
    Nessun individuo potrà essere sottoposto ad interferenze arbitrarie nella sua vita privata, nella sua famiglia, nella sua casa, nella sua corrispondenza, né a lesione del suo onore e della sua reputazione.
    Ogni individuo ha diritto ad essere tutelato dalla legge contro tali interferenze o lesioni.

  6. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Art. 26.
    1) Ogni individuo ha diritto all’istruzione. L’istruzione deve essere gratuita almeno per quanto riguarda le classi elementari e fondamentali.
    L’istruzione elementare deve essere obbligatoria.
    L’istruzione tecnica e professionale deve essere messa alla portata di tutti e l’istruzione superiore deve essere egualmente accessibile a tutti sulla base del merito.
    2) L’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia fra tutte le Nazioni Unite, i gruppi razziali e religiosi, e deve favorire l’opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace.
    3) I genitori hanno diritto di priorità nella scelta del genere di istruzione da impartire ai loro figli.

  7. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Art. 21.
    1) Ogni individuo ha diritto di partecipare al governo del proprio paese, sia direttamente, sia attraverso rappresentanti liberamente scelti.
    2) Ogni individuo ha diritto di accedere in condizioni di eguaglianza ai pubblici impieghi nel proprio paese.
    3) La volonta’ popolare e’ il fondamento dell’ autorita’ del governo, tale volonta’ deve essere espressa attraverso periodiche e veritiere elezioni, effettuate a suffragio universale ed uguale,ed a voto segreto, o secondo una procedura equivalente di libera votazione.

  8. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Art, 24.
    Ogni individuo ha diritto al riposo e allo svago, comprendendo in cio’ una ragionevole limitazione delle ore di lavoro e ferie periodiche retribuite.

  9. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Art. 1.
    Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignita’ e diritti.
    Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata