Notizie | Commenti | E-mail / 15:49
                    






Naro, dieci cori e trecento coristi per la Primavera Narese

Scritto da il 10 marzo 2019, alle 06:56 | archiviato in Arte e cultura, Cronaca, Naro, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Dopo l’avvio del progetto “Naro: città del dialogo” (che giovedì scorso ha visto l’incontro interreligioso tra ebraismo, islam e cattolicesimo), domenica 10 è la volta della “Rassegna dei cori siciliani”.

Anche questa iniziativa rientra nel quadro delle manifestazioni della 44ma edizione della “Primavera Narese”, organizzata dall’assessore alla cultura Rosa Maria Giunta, la quale -per l’occasione- dismetterà le vesti di assessore ed assumerà quelle di direttore del coro delle Voci Bianche di Don Bosco e di direttore del coro polifonico “Cantores di Don Bosco”.

La “rassegna dei cori siciliani” è patrocinata dalla Federazione Internazionale “InChorus Federation” che darà un riconoscimento ufficiale al coro che si sarà distinto durante l’esibizione di domenica, presso l’auditorium della Chiesa di sant’Agostino, a partire dalle ore 17,00.

Partecipano:

-il coro di Fiumefreddo di Sicilia “Note in gioco”, diretto da Lucia Patanè, già presidente della Federazione Nazionale “Pueri Cantores”;

-quello dei “Pueri et Juvenes Alma Laetitia Cantorum” di Campobello, diretto da Francesca Ciotta;

-quello delle “Voci Bianche di don Bosco”, diretto da Rosa Maria Giunta;

-il gruppo vocale “Euphone” di Altavilla Milicia, diretto da Enzo Marino, famoso direttore e formatore di gruppi vocali;

– il coro polifonico “Pentagramma a Colori Sergio Alletto” di Agrigento, diretto da Graziella Fazzi;

-il coro polifonico “San Vito” di Cammarata, diretto da Maria Rita Di Marco;

-il coro polifonico “G. Lo Nigro” di Canicattì, diretto da Carmelo Mantione;

– il coro polifonico “Alma Laetitia Cantorum” di Campobello, diretto da Davide Alberto Farina;

-il coro polifonico della “Chiesa Madre” di Naro, diretto da Sandro Caruana;

-il coro polifonico di Naro “Cantores di don Bosco”, diretto da Rosa Maria Giunta.

Quasi 300 coristi per dieci cori che domenica faranno la gioia degli appassionati e consentiranno di far meglio conoscere le bellezze medievali e barocche di Naro, dal momento che tutti i coristi e i loro accompagnatori saranno accolti nella mattinata e guidati in visite culturali al Castello, alle Chiese di san Francesco e santa Caterina e alla Porta d’Oro con le Mura medievali.

DICHIARAZIONE DEL SINDACO:

“La rassegna dei cori è un’altra importante iniziativa che s’inserisce nel contesto della “Primavera Narese” che oggi viene realizzata in memoria della sagra del “Mandorlo in Fiore” che nacque proprio a Naro nel 1937.

Quest’anno, la 44ma edizione della primavera Narese è oltremodo ricca e varia e la rassegna dei cori è uno dei punti qualificanti di questa edizione, curata con dedizione ed efficacia dall’assessore Rosa Maria Giunta”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata