Notizie | Commenti | E-mail / 06:40
                    






Delia, “Mens sana in corpore sano”: progetto di educazione alimentare

Scritto da il 19 aprile 2019, alle 06:54 | archiviato in Cronaca, Delia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

E’ stato presentato lunedì 15 aprile , presso i locali della scuola elementare … , “Mens sana in corpore sano, il progetto di educazione alimentare redatto dalla biologa nutrizionista Emanuela Borzellino per le alunne e gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

<<Il progetto è stato finanziato con i fondi della Democrazia partecipata – ha detto il vice sindaco Calogero Lo Porto che ha portato i saluti del sindaco. Come amministrazione siamo soddisfatti di avere innescato un processo nuovo che riveste una rilevanza sociale e culturale di notevole portata non solo per il personale scolastico ma per l’intera comunità>>.

Il dirigente dei Servizi sociali Rocco Di Caro, che seguirà l’iter attuativo, ha spiegato durante la presentazione del progetto che <<la sua finalità è la prevenzione del sovrappeso e dell’obesità e la promozione di un’alimentazione varia e corretta per evitare stati carenziali di nutrienti fondamentali per lo sviluppo e il benessere del bambino. In questo percorso – ha sottolineato Di Caro – il personale docente, le alunne e gli alunni, per la prima volta, saranno affiancati da una biologa nutrizionista responsabile del progetto>>.

<<L’obesità infantile rappresenta infatti un fattore di rischio per l’insorgenza di patologie cronico-degenerative e la prevenzione rappresenta la strategia migliore per ridurre tale fattore di rischio – ha spiegato la dottoressa Emanuela Borzellino che ha ringraziato l’amministrazione comunale per aver reso possibile l’iniziativa di democrazia partecipata. Risultano quindi fondamentali – ha aggiunto – gli interventi di promozione e di educazione alla salute che mirano a modificare stili di vita sedentari e scorrette abitudini alimentari nella popolazione infantile. Educare i bambini è particolarmente importante perché possano diventare adulti sani>>.

Per l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e la FAO “l’educazione alimentare comprende tutte le azioni che hanno come scopo quello di migliorare lo stato nutrizionale di individui attraverso la promozione di corrette abitudini alimentari e la rimozione di quelle scorrette”.

Mens sana in corpore sano” ha quindi come obiettivo principale – ha aggiunto Emanuela Borzellino – quello di aiutare i bambini a riflettere sull’alimentazione e sulle proprie abitudini alimentari per offrire loro lo spunto per aprirsi alla scoperta di nuovi sapori e gusti>>.

Le attività progettuali saranno svolte in una dimensione ludica poiché il gioco – ha detto infine – costituisce il terreno privilegiato della pedagogia della prima infanzia.

All’incontro erano presenti anche la … Giuseppa Strazzeri e l’assessora ai Servizi sociali Piera Alaimo.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata