Notizie | Commenti | E-mail / 13:13
                    






La presentazione degli Eventi di UTOPIAFEST 2019

Scritto da il 1 settembre 2019, alle 06:36 | archiviato in Agrigento, Arte e cultura, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Si terrà lunedì prossimo, 2 settembre alle ore 10.30 presso la corte interna del Palazzo Arcivescovile di Agrigento, la presentazione degli Eventi di UTOPIAFEST 2019 patrocinati dal Comune di Agrigento.
Per l’Amministrazione comunale sarà presente alla conferenza stampa, il Vicesindaco, Elisa Virone.

“Trasformare le zone più trascurate delle città in un museo a cielo aperto, accessibile a tutti. Portare l’arte contemporanea nelle strade e metterla in contatto con il territorio, per stimolare un processo di interazione e contaminazione reciproca. L’arte come strumento per riscoprire le nostre città e ridare nuovo risalto a spazi che sono solitamente abbandonati e privi di una qualificazione.”
Questa l’intuizione di Andrea Tripaldi, direttore artistico di Utopia Fest, il festival di arte pubblica che celebra il paesaggio e la bellezza della Città di Agrigento che vedrà quest’anno la sua prima edizione, con la formula diventata ormai classica per l’Associazione On-Off, organizzatrice del Festival e che vanta l’organizzazione di altri festival di rigenerazione urbana.
Utopia Fest riserverà molte sorprese alla città di Agrigento. Un percorso di ricerca nell’ambito della migliore arte pubblica, con lo scopo di offrire alla città un panorama completo delle ultime produzioni della Street Art e dei suoi rappresentanti più interessanti. 3 artisti di street per 3 muri, 2 land artist e 2 scultori, performance artistiche estemporanee, insieme ad un fitto programma di eventi collaterali come il convegno sulla rigenerazione urbana e il patrimonio culturale, dj-set e percorsi enogastronomici, workshop e performance collettive.
Per questa edizione gli artisti coinvolti per la residenza d’arte, a seguito di call pubblica lanciata nel mese di Febbraio e alla quale hanno risposto in tanti sono stati selezioni per la sezione street art, Luogo Comune, Setter e Andrea Di Pas, per la sezione Land Art, Livia Paola Di Chiara e Alessia Taurchini, mentre per la sezione Scultura gli artisti Lorenzo Conti e Pasquale Maria Petrone. A questi si aggiunge anche il collettivo Un* Salta, un collettivo di giovani artisti interessati alle relazioni tra arte, cultura e tecnologia.
Ogni giorno dal 4 all’8 settembre dal mattino alla sera i cantieri saranno attivi per la creazione di opere di street art, land art e scultura in vari luoghi della città di Agrigento. (Via Manzoni n. 66 – 203 – 209, Viale Europa, Via Foderà, Ingresso quartiere Rabato),
Il 5 settembre dalle ore 09.30 in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Agrigento, presso lo Spazio Temenos- Chiesa di San Pietro (via Pirandello, 1), ci sarà un convegno dal titolo Paesaggio e patrimonio culturale. Per un turismo sostenibile e sviluppo dell’economia locale. Il convegno riunirà una significativa rappresentanza istituzionale in dialogo con le migliori pratiche nazionali. Al centro dell’attenzione, il tema della rigenerazione di luoghi, che va ben oltre il concetto di rifunzionalizzazione di strutture e edifici, favorendo processi sociali e culturali capaci di portare alle città nuove energie. Si passeranno in rassegna diversi percorsi di inclusione sociale e innovazione culturale, immaginando nuovi modelli di rigenerazione di luoghi, spazi, quartieri, capaci di riattualizzare passato, contemporaneo e futuro.
Le serate saranno animate dal cineforum presso la nuova sede dell’Università Pegaso (via Atenea n.15) e da workshop e performance collettive fra il quartiere della Social Street di via Foderà e in Piazzetta Ficani e Piazza Don Minzoni (Cattedrale).



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata