Notizie | Commenti | E-mail / 06:34
                    








Canicattì: ma cosa aspettiamo ad intervenire, che qualcuno ci sprofondi dentro? ( vedi foto)

Scritto da il 11 novembre 2019, alle 09:43 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Non è che è necessario aspettare la tragedia per intervenire. Questa è la riflessione che verrebbe da fare a un qualsiasi amministratore sufficientemente illuminato, ma la stessa riflessione la fa anche il cittadino che quotidianamente transita su quella strada. Siamo a Largo Aosta ed è poco passato meno di un anno dopo che a seguito dei nostri ripetuti servizi  che denunciavano  il pericoloso avvallamento che si era venuto a creare in prossimità della villetta di Padre Pio, si interveniva per evitare il peggio. A dire il vero in quell’occasione avevamo segnalato anche quello che segnaliamo noi, cioè la frattura evidente e inquietante che si è venuta a creare sempre in prossimità della villetta di Padre Pio, davanti un negozio di parrucchiere.

Li la situazione la vedete dalle foto è davvero inquietante e oltre che costituire un serio pericolo per automobilisti, motociclisti e pedoni, sembra che da un momento all’altro debba aprirsi una voragine. Ma oramai siamo abituati all’indifferenza di chi se ne dovrebbe occupare , ma noi non desistiamo e continuiamo a mettere questi signori dinnanzi alle loro responsabilità. Perché questi sono quelli che giocano a tappare le buche …….



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata