Notizie | Commenti | E-mail / 23:27
                    








Comiso in festa per Gesualdo Bufalino, un intero anno di iniziative nel centenario

Scritto da il 18 febbraio 2020, alle 06:02 | archiviato in Arte e cultura, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Comiso in fermento per l’evento più importante di tutto l’anno e per tutto l’anno che accompagnerà i cittadini in un susseguirsi di festeggiamenti. La Fondazione Gesualdo Bufalino si dedica al ricordo del grande scrittore, originario di Comiso, con una serie di appuntamenti, tra teatro, musica, letteratura e tanto altro. Sebbene il 15 novembre sia il giorno effettivo dell’anniversario, Comiso annuncia eventi per tutti i mesi.

Chi è Gesualdo Bufalino?
Lo scrittore, infatti, nasce a Comiso nel 1920 e presto si appassiona alla lettura, tanto da diventare un vero e proprio “divoratore” di libri. Nel 1939 vince il Premio letterario di prosa latina bandito dall’ “Istituto nazionale di studi romani” e viene ricevuto a Palazzo Venezia da Mussolini. In una vita trascorsa maggiormente nella sua amata cittadina, lo scrittore pubblica diversi scritti, ma quello che lo rende davvero famoso e della tradizione siciliana è il romanzo “Diceria dell’untore”, grazie all’incoraggiamento di Leonardo Sciascia ed Elvira Sellerio. L’opera gli valse nello stesso anno il prestigioso Premio Campiello. Con il romanzo “Le menzogne della notte” vinse nel 1988 il Premio Strega. Una vita fatta di cultura e interessi spenta nel 1996.

Gli eventi di Comiso

 

A marzo sarà presentato il volume “Gesualdo Bufalino e la tradizione dell’elzeviro”, che racchiude gli atti del convegno di studi svolto nel 2017. Il libro è stato pubblicato in coedizione Euno edizioni/Fondazione Gesualdo Bufalino, per la nuova serie i “Quaderni della Fondazione Bufalino”.
A giugno verrà presentata la nuova edizione illustrata della raccolta poetica di Bufalino “L’amaro miele” mentre al festival cinematografico che si svolge in estate al castello di Donnafugata si svolgerà la presentazione del libro “Indice dei film visti da Bufalino”.

Nei prossimi mesi si terrà l’inaugurazione dei locali ristrutturati della fondazione con la nuova esposizione bibliografica e documentale “Il miracolo del Bis. Carte, libri e memorie di Gesualdo Bufalino”.

Ancora altri appuntamenti sono previsti durante l’anno fino ad arrivare a novembre con un convegno di studi sull’opera complessiva di Bufalino con vari docenti delle più importanti università italiane per poi concludere il 15 novembre, il giorno del centenario, con una serata speciale dedicata alla sua passione musicale: il jazz.

“Il 2020 è un anno molto speciale per la Fondazione e per tutta la città di Comiso con tanti appuntamenti in programma per omaggiare il grande e indimenticabile Gesualdo Bufalino – commenta Renato Meli, presidente della Fondazione Bufalino – Ho avuto l’onore di presiedere la Fondazione in un periodo molto significativo per la storia del nostro amato scrittore: dalla celebrazione del ventennale della sua morte a quest’anno in cui celebriamo il centenario della nascita. Anni avvincenti e densi di iniziative: dalla riedizione di alcuni volumi al rifacimento dei locali per rendere il luogo che accoglie la sua memoria ancor più degno del suo nome. Desidero anche evidenziare che tutto è stato realizzato grazie all’abnegazione e alla competenza del​ bibliotecario Giovanni Iemulo, vero motore e all’ottimo lavoro di squadra del comitato scientifico, diretto dal prof. Nunzio Zago, e del consiglio di amministrazione, senza alcun compenso e con la massima dedizione”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata