Notizie | Commenti | E-mail / 01:32
                    








Licata, calci e pugni a due cittadini extracomunitari: arrestati 4 minori

Scritto da il 31 maggio 2020, alle 07:04 | archiviato in Cronaca, Licata. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

A Licata il personale del Commissariato di Polizia ha arrestato quattro minori in esecuzione dell’Ordinanza Applicativa delle Misure Cautelari della Custodia Cautelare in Carcere e del Collocamento in Comunità poiché indagati per i delitti di  cui agli artt. 110, 56,575,582,585 e 61 nr. 2 C.P. ed art. 4 Legge 110/195, in particolare, gli stessi, nel mese di febbraio scorso, in concorso tra loro, nonché con altro soggetto non ancora identificato, avevano aggredito con ingiustificata ferocia due cittadini extracomunitari, rispettivamente di nazionalità egiziana e tunisina, colpendoli con calci e pugni e l’utilizzo un coltello e un casco, con le aggravanti di avere commesso il fatto in più persone riunite e con l’uso di un’anna. Inoltre per avere, in concorso tra loro, portato fuori dalla propria abitazione senza giustificato motivo due coltelli.

I quattro minori, due ragazzi e due ragazze, cagionavano alle loro vittime gravi ferite per le quali si rendeva necessario il loro ricovero presso il locale nosocomio. A causa delle gravissime ferite riportate da uno dei due malcapitati presi di mira dal “branco”, per ragioni apparentemente futili, i Sanitari si adoperavano con estrema celerità per salvargli la vita, sottoponendolo a più interventi chirurgici. Dei quattro minori arrestati, dopo le formalità di rito, così come disposto dall’A.G. competente, due sono stati tradotti presso l’istituto Minorile “Malaspina” di Palermo mentre gli altri due per i quali è stata disposta la misura del collocamento in Comunità, sono stati collocati presso una struttura individuata dalla Direzione dei Centri per la Giustizia Minorili.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata