Notizie | Commenti | E-mail / 00:58
                    








Favara, il South Italy Architecture Festval

Scritto da il 8 settembre 2020, alle 06:34 | archiviato in Arte e cultura, Cronaca, Favara. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

L’inaugurazione di “Human Forest” lo spazio verde creato all’interno di Palazzo Miccichè e del “Greta Thunberg E Pavillon: fare, creare progettare” in onore della giovane attivista svedese, a cura di Andrea Bartoli e Florinda Saieva, sono stati gli elementi caratterizzanti della seconda giornata di “SI – South Italy Architecture Festval”  il progetto di Farm Cultural Park,  vincitore del bando “Festival dell’Architettura”, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo che è in programma a Favara fino al 19 settembre 2020.

 

“Human Forest” è un  progetto a cura di Analogique e Laps Architecture in collaborazione con un team multidisciplinare – che punta a ridefinire confini, significati e immaginario collettivo di un edificio storico/monumentale, Palazzo Miccichè di Favara, facendolo divenire altro: una foresta, una giungla, un luogo mentale, uno spazio laico-sacro.

Il “Greta Thunberg E Pavillon: fare, creare progettare” è nato dalla collaborazione tra il Politecnico di Milano e la Facultè d’Architecture La Cambre Horta di Bruxelles, a cura di Marco Imperadori.

Nel pomeriggio ha aperto i battenti “City Rebels, storie di ribellione urbana” a cura di Andrea Bartoli. City Rebels indaga il mondo dei cosiddetti “irregolari”, della loro capacità di realizzare opere impossibili e/o inimmaginabili, del loro essere carismatici e affascinanti, del loro essere vincenti anche quando vengono sconfitti.

SI – South Italy Architecture Festval si è aperto ieri sera con un evento di respiro internazionale – “The Art of Creative City Making by Charles Landry” a cura di Marco Rainò. Un progetto di allestimento e grafico di BRH+ (www.brh.it). Per la prima volta, una mostra retrospettiva sul lavoro di ricerca quarantennale di Charles Landry, per provare a rispondere alla domanda su come creare le condizioni affinché persone ed organizzazioni possano pensare, pianificare ed agire con immaginazione per risolvere i problemi e creare opportunità in un mondo di drammatici cambiamenti.

 

A cura de “La Strada degli Scrittori”, partner del progetto, sempre ieri sera si è avuto il primo incontro con “Libri in piazza” con la presenza di  Vito Ribaudo, responsabile delle Risorse umane di  RCS e autore dellibro “Sangue e pane”; Stefania Auci autrice del best seller “leoni di Sicilia”; barbara Trianni responsabile ed organizzatrice dell’uscita del libro, incontrom condotto dal giornalista Felice Cavallaro.

Chiude questa seconda giornata di “SI” alle ore 21:00 presso il Riad Garden ai 7 Cortili, a cura de “La Strada degli Scrittori” un incontro con Pietro Grasso, ex magistrato e ex presidente del Senato.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata