Notizie | Commenti | E-mail / 21:38
                    








Come aprire un conto corrente con operatività online

Scritto da il 5 giugno 2021, alle 02:01 | archiviato in Economia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

In passato agli italiani piaceva andare in banca; nel nostro Paese infatti molte persone preferivano recarsi allo sportello bancario, per pagamenti, prelievi di contante o richieste di vario genere. Oggi le cose sono profondamente cambiate; quest’evoluzione è avvenuta già qualche anno fa, ma in particolare nel corso dell’ultimo anno. Sempre più italiani infatti preferiscono gestire le proprie finanze online, utilizzando apposite app o il sito per l’home banking messo a disposizione dalla propria banca.

Come si attiva un conto corrente con funzionalità online
Oggi l’apertura conto corrente online per una gestione c/c tramite app e sito internet della banca è semplice e veloce. Anzi, sostanzialmente la maggior parte degli istituti di credito presenti in Italia offre questo tipo di funzionalità con qualsiasi conto corrente proposto ai propri clienti. In pratica ogni volta che si attiva un nuovo conto corrente, si ottiene anche in concomitanza l’abilitazione all’utilizzo del conto corrente online, salvo rari casi. Permangono infatti alcune offerte che prevedono l’attivazione dell’home banking solo su richiesta specifica del cliente. Per altro è bene ricordare che oggi essere privi di servizi di home banking è particolarmente scomodo, visto che per accedere agli sportelli bancari è spesso necessario fissare un appuntamento. Inoltre gli sportelli sono aperti per lo più nelle ore del mattino: chi lavora è costretto a chiedere un permesso per poter andare alla filiale presso cui ha attivo un conto corrente.

Cosa si può fare online
Effettivamente il successo dei servizi di conto corrente online è correlato anche al fatto che la stragrande maggioranza delle operazioni si può facilmente svolgere tramite i servizi di home banking. Chi ha attivo questo tipo di servizio infatti può effettuare online bonifici, pagamenti di vario genere, compresi quelli con i bollettini prestampati o moduli MAV e RAV. Molte banche consentono anche di richiedere, tramite l’home banking, l’apertura di un conto deposito o la richiesta di un finanziamento. Questo ovviamente a volte è un servizio offerto solo ai clienti che già hanno un qualche tipo di conto attivo sulla singola banca. L’unica cosa che ovviamente non si può fare online è il versamento di un assegno o di contanti; per il resto tutte le operazioni si possono svolgere rapidamente, senza uscire di casa e nel momento del giorno in cui si ha il tempo da dedicare a questo genere di attività.

Le app per la banca
Nel corso degli ultimi anni si sono diffuse in modo ampio anche le app per la banca. Si tratta in pratica di una versione mobile del servizio di home banking, che permette di accedere a tutti i servizi del proprio conto da smartphone. Quindi non serve neppure avere a disposizione un computer per utilizzare questo tipo di servizio. Si può fare un bonifico mentre si è in spiaggia, oppure attivare un RID automatico mentre si è in attesa dal dentista. La massima praticità in qualsiasi situazione, con in più la doppia autenticazione correlata allo smartphone. Per utilizzare una app per la banca è infatti necessario comunicare all’istituto di credito il numero di smartphone che si utilizzerà.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata