Notizie | Commenti | E-mail / 19:47
                    










Porto Empedocle, si dimette l’assessore all’ambiente Monaco

Scritto da il 2 settembre 2021, alle 06:24 | archiviato in Politica, Porto Empedocle. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ad un mese ormai, dalla scadenza del mandato della legislatura del sindaco Ida Carmina, a rassegnare le dimissioni è Alessandro Monaco, assessore all’Ambiente e all’Ecologia del Comune di Porto Empedocleper ragioni di natura personale ma anche legati alle difficoltà nella gestione della delicata questione ambientale che hanno fatto sì che il suo percorso si sia concluso con un po’ di anticipo.

Il comunicato

“Nonostante questa decisione sofferta, il mio principale ringraziamento va al sindaco al quale sono profondamente grato per avermi affidato questo incarico di grande responsabilità, che è stato un grande onore ricoprire., “, scrive l’ormai ex assessore Monaco in un lungo post sui social. “Con grande umanità, disponibilità e incurante della fatica, mi ha guidato, sostenuto in un incarico istituzionale che ho condotto con il massimo impegno e trasparenza, con l’unico obiettivo di operare per il bene e lo sviluppo della nostra comunità, in modo particolare durante la gestione dell’emergenza sanitaria. La scelta di rassegnare le mie dimissioni nasce in primis da problemi di natura personale che mi hanno impedito negli ultimi tempi di affrontare e svolgere con serenità il mio ruolo, ma nasce anche dalla consapevolezza e dalla presa di coscienza che non esistano più le condizioni per poter esercitare serenamente e in autonomia le funzioni a me delegate poiché la mancanza di personale e i mezzi necessari mi hanno ostacolato nel proseguire il mio incarico con la pragmaticità e risolutezza che mi ha sempre contraddistinto. Questi, pertanto, continua Monaco, costituiscono elementi fondamentali ed irrinunciabili per un efficace lavoro di squadra che deve avere sempre come finalità quel buon governo che la nostra città merita, soprattutto in una fase storica così delicata da un punto di vista socio-sanitario.Il mio è stato un incarico difficile da portare avanti, ma ho cercato con ogni forza e con spirito di abnegazione di lottare tutti i giorni per dare dignità alla nostra città. La questione dei rifiuti in Sicilia e a Porto Empedocle è un problema oramai tristemente noto. La situazione negli ultimi mesi è diventata drammatica ed ha raggiunto livelli critici che mi hanno destato forti preoccupazioni e che la mancanza di risorse mi ha impedito di affrontare al meglio.Ho dovuto contrastare, coadiuvato dal Sindaco e dalla Giunta e dalla Polizia Municipale, contro una mentalità, purtroppo ancora diffusa e dilagante di alcuni cittadini irresponsabili che hanno continuato imperterriti a non rispettare l’ambiente, con grave pregiudizio per la salute pubblica e l’immagine della nostra città. Quello dell’ abbandono dei rifiuti da parte di autori ignoti e la conseguente rimozione ad opera del Comune oltre a ripercussioni di natura ambientale e di decoro ha procurato ripercussioni economiche negative per le casse comunali e a spese straordinarie per le attività di rimozione dei rifiuti e bonifica dei suoli contaminati.Oggi voglio ringraziare tutti coloro i quali hanno lavorato in questi due anni al mio fianco per raggiungere un obiettivo comune, in particolare il mio grazie va agli Assessori, Consiglieri, Dipendenti comunali, Forze dell’Ordine, Volontari delle Associazioni per la fattiva disponibilità dimostrata nei miei confronti.Il mio ringraziamento va anche a tutti i cittadini che hanno fattivamente collaborato con me, partecipando attivamente per il bene della comunità, sottoponendomi problematiche presenti sul nostro territorio e con pazienza hanno atteso risposte e soluzioni.Sono onorato di aver fatto questa esperienza da Assessore pur nelle innumerevoli difficoltà presenti in questo ramo.A breve per Porto Empedocle si aprirà un nuovo scenario e gli empedoclini saranno chiamati alle urne, il mio auspicio è che al di là dei colori politici e di chi avrà l’onore e il compito di amministrare la nostra cittadina, ha concluso l’ex assessore, si possa guardare al bene supremo che è quello del benessere della nostra amata città marinara”.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata