Notizie | Commenti | E-mail / 10:04
                    








ASP Agrigento, corsia privilegiata per pazienti fragili in cardiologia

Scritto da il 17 giugno 2022, alle 07:10 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Photo Gallery, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Work in progress all’ASP di Agrigento per la creazione di una corsia d’accesso privilegiata per pazienti oncologici e donne in gravidanza che necessitano di prestazioni cardiologiche urgenti di primo livello. La direzione strategica, attraverso il coinvolgimento attivo dei direttori sanitari dei cinque presìdi ospedalieri della provincia, del dipartimento cardiovascolare e dei primari delle unità di cardiologia, sta cercando di mettere a punto una vera e propria “fast track” per garantire a queste categorie di pazienti fragili le prestazioni di cui necessitano nel modo più rapido e confortevole.

Allo studio di fattibilità per giungere, a breve, alla definizione di un protocollo operativo vi sono alcune proposte cardine fra le quali, innanzitutto, l’intenzione di orientare le richieste delle gestanti e dei pazienti oncologici direttamente verso i reparti di cardiologia. Ogni unità dovrà assicurare l’erogazione del servizio nel più breve lasso di tempo possibile, comunque in giornata, ed è in previsione la possibilità che si pre-consideri la disponibilità di almeno una o due prestazioni giornaliere per questo target d’utenza.

I pazienti fragili dovranno accedere con ricetta del Servizio Sanitario Nazionale prescritta dal medico di medicina generale o dallo specialista, recante la classe di priorità, che attesti il carattere di urgenza oltre che riportare il codice di esenzione (gravidanza o patologia oncologica). “Ritengo che ridurre i tempi di attesa ed incrementare il confort dei pazienti fragili – dichiara il commissario straordinario ASP, Mario Zappia – sia sempre da considerare un atto dovuto. La priorità per i pazienti oncologici e per le gestanti in cardiologia mitiga lo stato di sofferenza e si traduce in un gesto di senso civico e altruismo”. La procedura, una volta partita, sarà oggetto di monitoraggio costante con l’introduzione di possibili revisioni e migliorie da porre in essere anche con il coinvolgimento diretto delle associazioni di volontariato che operano nel settore.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata