Notizie | Commenti | E-mail / 11:21
                    








Nuova tratta ferroviaria Agrigento-Gela, sindaci agrigentini a lavoro con Rti

Scritto da il 23 giugno 2022, alle 07:20 | archiviato in Agrigento, Caltanissetta, Cronaca, Licata, Palma di Montechiaro. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Si è svolto un tavolo tecnico in videoconferenza che ha visto coinvolti il Ministero delle Infrastutture, la Regione, RTI (Rete Ferroviaria Italiana) ed i sindaci dei comuni di Agrigento, Favara, Palma di Montechiaro, Licata e Gela.
Il tema dell’incontro, che segue un primo tavolo tecnico svoltosi il 26 maggio, è la realizzazione di una nuova tratta ferroviaria Agrigento-Gela.
Rfi (rete ferroviaria italiane), si è attivata per realizzare le operazioni preliminari, propedeutiche allo studio di fattibilità tecnico – economico per la realizzazione di una nuova tratta ferroviaria.
La nuova linea ferroviaria passerebbe a sud della ex SS 115 ed il Comune di Palma di Montechiaro si è impegnato a fornire le aree idonee per la realizzazione della Stazione Ferroviaria nella Zona Artigianale di Contrada Albanazzi.
“Mi preme ringraziare il Governo nazionale, il sottosegretario Cancelleria, Angelo Cambiano del Ministero delle Infrastrutture – dice il sindaco palmese Stefano Castellino – nonché il Presidente della Regione, Nello Musumeci, l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, il dirigente Foti ed RFI per la volontà di queste riunioni che mirano a risolvere un problema che è annoso, ma che si sta trasformando in un sogno”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata