Notizie | Commenti | E-mail / 22:38
                    








Incidenti stradali, Istat: “nel 2021 in Sicilia 225 morti”

Scritto da il 8 dicembre 2022, alle 06:30 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, IN EVIDENZA, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Nel corso del 2021 si sono verificati in Sicilia 9.943 incidenti stradali che hanno causato la morte di 225 persone e il ferimento di altre 14.488. Il 2021 è caratterizzato dalla ripresa graduale delle attività e del traffico stradale, ma risente ancora dei periodi di lockdown leggeri. Rispetto al 2020, aumentano gli incidenti (+23,5%), le vittime della strada (+39,8%) e i feriti (+25,0%), in linea a quanto registrato nella nazione per gli incidenti (+28,4% e per i feriti (+28,6%) ma pari al doppio per le vittime (+20,0% in Italia). Nel periodo 2001-2010 le vittime della strada si sono ridotte in Sicilia del 23,6%, molto meno della media nazionale (-42,0%); fra il 2010 e il 2021 si registrano variazioni rispettivamente del -19,4% e del -30,1%. Nello stesso periodo l’indice di mortalità sul territorio regionale cresce da 2,0 a 2,3 deceduti ogni 100 incidenti, mentre il corrispettivo nazionale non subisce variazioni (1,9 decessi ogni 100 incidenti). Nel 2021 il costo dell’incidentalità stradale con lesioni alle persone è stimato in 16,4 miliardi di euro per l’intero territorio nazionale (277 euro pro capite) e in oltre 1,18 miliardi di euro (246 euro pro capite) per la Sicilia; la regione incide per il 7,3% sul totale nazionale. In Sicilia, tra il 2020 e il 2021 si registra un aumento dell’indice di lesività, che passa da 143,9 a 145,7, dell’indice di mortalità, da 2,0 a 2,3 decessi ogni 100 incidenti e di quello di gravità che sale dall’1,4% del 2020 all’1,5%. L’incidentalità rimane alta lungo la costa e nei comuni capoluogo di provincia: ancora in evidenza le criticità della SS113, lungo la quale si registra il maggior numero di incidenti (142, 7 decessi e 239 feriti) e della SS115 (141 incidenti, 4 decessi e 259 feriti). L’indice di mortalità diminuisce a Trapani, Enna e Siracusa, resta invariato a PALERMO e a Catania e cresce nelle restanti province. Nel 2021 il maggior numero di incidenti (7.697, il 77,4% del totale) si è verificato sulle strade urbane, provocando 107 morti (47,6% del totale) e 10.655 feriti (73,5%). In Sicilia il 52,1% degli incidenti stradali è concentrato nei Poli urbani.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata