Ripristinare la viabilità sulla strada statale 115, nei due sensi di marcia, durante il periodo estivo e individuare soluzioni di percorso alternative dopo l’entrata in vigore della circolazione a senso unico alternato per un chilometro in prossimità dell’innesto con la strada statale 115 ter, in territorio di Porto Empedocle.

È quanto chiede Carmelo Pace, capogruppo DC all’Assemblea regionale siciliana, che spiega: “Anas Spa ha avviato i lavori di manutenzione senza contestualmente prevedere l’attivazione di una rete viaria alternativa per la decongestione delle file di automobilisti, gestiti da un semaforo insufficiente a dare una risposta efficace al bisogno di mobilità dell’enorme utenza che quotidianamente accede a quel tratto di statale 115”.

“E l’avvicinarsi del periodo estivo complicherà la situazione – sottolinea Pace -. Va considerata l’ipotesi di sospendere la manutenzione sul viadotto ‘Re’ almeno per la stagione estiva e ragionare sulle alternative viarie percorribili in attesa del ripristino dei lavori per la manutenzione del viadotto attraverso l’istituzione di un tavolo tecnico”.